Fabrizio Corona spiega la rissa a Montecarlo a Pomeriggio Cinque

di Diego Odello Commenta

Fabrizio Corona è sempre al centro dell’attenzione della stampa: dopo essere stato paparazzato con Belen Rodriguez (organizzato con il reporter che ha fatto il servizio, cosa che lui ha negato), nel giro di poche ore sono arrivate due novità che lo riguardano.

La prima: questa notte Corona è stato fotografato in sella ad una moto di grossa cilindrata senza casco (sempre in compagnia di Belen), mossa che non è esattamente furba visto che gli hanno ritirato la patente, che tra l’altro dovrebbe essergli restituita tra qualche giorno (perché ha superato l’esame).

La seconda, ma precedente ai fatti di questa notte: Fabrizio Corona è stato sbattuto in carcere per una notte a Montecarlo a causa di una rissa con la polizia locale, dopo che un suo amico ha imboccato la strada in contromano.

Corona, ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque, ha dato la sua versione dei fatti: dopo che il suo amico ha preso la strada in controsenso, sei poliziotti con la pistola puntata li hanno fermati e lui è stato “ammazzato di botte”, portato in centrale e non gli è stato nemmeno permesso di chiamare l’avvocato.

All’ex re dei paparazzi, sempre secondo quanto sostiene lui, i poliziotti hanno spiegato di averlo portato in caserma per aver commesso oltraggio a pubblico ufficiale, cosa totalmente falsa. Corona ha deciso di non voler ricorrere a vie legali, perché sarebbe solo una perdita di tempo far causa alla polizia monegasca che abusa del suo potere (e lui non sarebbe il primo a provarlo sulla propria pelle).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>