Fernando Vitale per fare l’attore avrebbe dovuto accettare compromessi

di Monia Gelfo 3

 Fernando Vitale, ex tronista di Uomini e donne racconta ad Ecco i motivi che l’hanno spinto a diventare un porno attore. Il ragazzo ammette che dopo aver partecipato al programma di Maria De Filippi e aver studiato recitazione per due anni, è rimasto molto deluso e per nulla gratificato da questo ambiente.
Il problema era dato anche dal fatto che nonostante facesse provini come attore con esito positivo, puntualmente veniva scartato, come gli è anche capitato per una fiction in cui avrebbe dovuto recitare, ma per cui non è stato scelto, adducendo come giustificazione il fatto che avesse troppi tatuaggi.

Fernando spiega che non ha avuto nessun tipo di problema ad intraprendere la carriera di porno attore, anche perchè a lui piacciono molto le ragazze. La sua famiglia non è stata per nulla felice della sua scelta, anzi la madre lo ha cacciato di casa, dopo averlo definito un ragazzo senza valori, ma Fernando rammenta che ha vissuto situazioni peggiori in ambienti che solo all’apparenza sembrano più puliti.

Nel film dove ha debuttato come porno attore (Da tronista a trombista),  Fernando racconta la sua vita, la sua storia televisiva e le proposte indecenti che ha ricevuto in modo ironico ed erotico.  Grazie a questo tipo di lavoro si guadagna molto, ma si tratta di una professione che non tutti possono fare tutti, dal momento che ci vuole esperienza ed una buona prestanza fisica.

Fernando specifica a Vivo quali compromessi avrebbe dovuto accettare per poter recitare in una fiction: avrebbe dovuto infatti andare a letto con un uomo! A questo punto, Fernando ha dimostrato di essere coerente con sè stesso e con i suoi principi. Questi si che sono valori!

Commenti (3)

  1. AVREBBE dovuto??? Ma l’italiano???

  2. @ exe:
    Non l’ho scritto io, ma se non erro è condizionale passato. No? Chiedo venia: mica ho notato “andare”. Ora la mazzuolo da parte tua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>