Giuseppe Salsetta a Mondoreality: “Dopo Amici, il sogno della musica è diventato realtà”

di Redazione 1

E’ stato uno dei volti più amati della settima edizione di Amici. Da allora Giuseppe Salsetta è cresciuto artisticamente. Molte serate a stretto contatto con il suo pubblico, un singolo, E’ già da un pò, proposto recentemente a Sanremo Nuova Generazione ed un album in cantiere per il nuovo anno.

In un’intervista esclusiva, il cantante racconta il suo sogno della musica. Dagli esordi da Maria De Filippi, alla carriera da solista finito il programma, passando per i progetti futuri a breve scadenza.

A due anni di distanza dalla tua partecipazione, rifaresti Amici?

Istintivamente direi di si! Amici non è soltanto un’occasione di crescita artistica e professionale, ma offre la possibilità di instaurare dei rapporti di amicizia e di confronto con persone che hanno lo stesso amore per la musica, per lo spettacolo. Comunque posso dire di aver avuto già la mia occasione che ho cercato di sfruttare pienamente, pertanto lascio il posto agli altri!

Com’è cambiata la tua vita professionale dopo l’esperienza televisiva nel programma di Maria De Filippi?

Prima di arrivare ad Amici coltivavo già la mia passione per musica facendo serate di pianobar limitate alla città in cui vivevo, mentre ora mi ritrovo dopo due anni dal programma ad aver girato l’Italia (e non solo) in lungo e in largo con le serate, ma anche facendo teatro come protagonista nel musical “Rimini anni 60” e nell’opera “Miracoli di seta” e poi girando un cortometraggio per la regia di Cristiano Celeste. Pertanto posso dire che la mia vita professionale è cambiata tanto e in meglio e spero di avere sempre il meglio in risposta al mio impegno costante…sono dell’idea che non bisogna mai smettere di studiare e perfezionarsi.

Sei rimasto in contatto con qualche compagno d’avventura?

Mantenere i contatti con tutti i ragazzi di Amici non è semplice, ma con Saverio D’Amelio (attore dell’edizione n. 7 ), è nata una grande amicizia e con lui divido l’appartamento, mentre in giro per lavoro tra le tante serate vedo altri due cari amici: Antonino Lombardo e Cassandra De Rosa.

Come molti ex concorrenti di talent, hai avuto la possibilità di proporti nella sezione Sanremo Nuova Generazione, ti ha scoraggiato la bocciatura da parte della commissione?

Confesso che non sono per niente scoraggiatoSanremo è come un terno al lotto…la mancata partecipazione alla kermesse musicale per eccellenza non la vivo come una bocciatura visto che ho riscontrato per il mio pezzo un incredibile gradimento da parte del pubblico…ero in classifica nei primi 12 con 520.000 ascolti finali…e poi è sempre bello mettersi in gioco…non vedo l’ora che arrivi la prossima edizione per riprovarci!

Il tuo ultimo singolo si chiama, E’ già da un pò. Di cosa parla?

Racconta di una storia finita…dove lui è lasciato solo nei suoi tanti ricordi, ma sopratutto nell’indecisione di stare dietro a qualcosa che non c’è o di dire definitivamente addio lasciandosi tutto dietro le spalle per ricominciare a vivere.

Stai seguendo l’ultima edizione di Amici? Chi sono i tuoi candidati per la vittoria finale?

Seguo Amici sia per affetto che per il piacere di vedere in tv giovani come me pronti a mettersi in discussione per imparare a fare sempre meglio il duro mestiere dell’artista. I miei candidati alla vittoria sono: il cantautore Pierdavide Carone con la sua straordinaria capacità di scrittura della musica, Emma Marrone grintosa ed intensa, Matteo Macchioni, indiscutibilmente bravo e Stefano De Martino, ottimo ballerino.

Quali sono i tuoi progetti futuri per il nuovo anno?

Sicuramente il mio primo album ,tutte le energie saranno usate per la sua realizzazione.

Commenti (1)

  1. Certo che scrivere “PO’ ” con l’accento invece che con l’apostrofo in copertina non è il massimo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>