Grande Fratello 11 daytime 9 marzo 2011: Guendalina piange (a secco) per Remo, Ferdinando sta male senza Angelica

di Redazione Commenta


Guendalina durante la notte è scoppiata a piangere. Piange perché per qualche istante non è stata la protagonista di qualche discussione? La romana sta soffrendo per quanto scoperto nella puntata di lunedì. Durante il serale è venuta a sapere che Remo avrà un bambino da un’altra donne, inoltre, ha già fissato le nozze con questa donna tra qualche mese.

In confessionale Guendalina continua a piangere e a pensare al suo ex marito: “Mi manca tutto e non mi manca niente. Uno che fa una cosa del genere non deve vedermi piangere, non merita una cosa del genere”. In tutto questo c’è da dire che Guendalina è ufficialmente la regina del pianto a secco.

Davide cerca di consolare Guendalina dicendo: “Quello che è successo ieri per lei deve essere un punto di inizio, anche perché sono sicuro lei lo guarderà da occhi da donne e  non proverà che pena per una persona del genere”.

Anche Ferdinando mette in dubbio il comportamento di Remo: “Io la vedo donna forte ma non so veramente come fa. Mi spiace tantissimo. Parlare di persone che le fanno del male sarebbe inutile, non meritano tutta sta considerazione”.

Ma a Ferdinando… macherà Angelica? il figlio del camorrista dice che senza di lei non ha intenzione di lavarsi, di fare la sauna, di fare la doccia. Saranno contenti tutti quelli che dormono nella stessa stanza. Ma almeno un bidet? Una lavata di piedi?

Il salernitano in confessionale ammette:”Temo di non essere più in grado di essere forte. Devo evitare di chiudermi e abbattermi mi pesano ancora di più le persone che stanno qui dentro. Non è bello, non andrei a vivermi bene questo ultimo periodo. Mi auguro di vederli passare quella porta senza di me”. Praticamente un burattino senza burattinaio.

Per far risollevare il morale di Guendalina, gli altri ragazzi della cas organizzano una festa in suo onore. Si spera ci sia anche dell’acqua in modo tale da farla piangere almeno per una volta con le lacrime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>