Grande Fratello 11, il padre di Sheila Capodanno: “E’ Grande Fratello o un grande bordello?”

di Monia Gelfo 2

 In un’intervista rilasciata a Top, Gennaro Capodanno, padre della gieffina Sheila, prende le difese della figlia, a discapito degli altri inquilini.

Gennaro, infatti, è convinto che quella di formare una coppia, non sia dettata da un puro sentimento, ma sia in realtà una strategia:

tutti gli eliminati, finora, non avevano avuto storie nella Casa. Fare coppia rende più forti, meno inclini alle nomination. Così i ragazzi non combattono con le loro doti e il loro impegno ma grazie alle loro capacità amatorie.

Il padre di Sheila aggiunge:

rimane penalizzato, chi fa una scelta diversa, chi vuole farcela contando sulle proprie forze e le doti personali. Su sedici partecipanti ci sono cinque coppie. Si tratta di un “Grande Fratello” o un grande bordello?

Gennaro è convinto che il reality non stia dando i giusti messaggi, soprattutto perchè:

sembra che i ragazzi siano interessati solo al sesso e le immagini di loro che costruiscono, con lenzuola e cuscini, alcove improvvisate e fanno i turni per usarla, a mio avviso è di una tristezza infinita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>