Grande Fratello 12, Armando Avellino: “L’etichetta di cornuto? Per me non esiste”

di Redazione Commenta

Armando Avellino, protagonista del Grande Fratello 12, dell’etichetta di cornuto, che gli è rimasta appiccicata addosso dopo che la sua ex, Caterina Siviero l’ha tradito con il coinquilino Fabrizio Conti  , se ne frega. L’architetto catanese attualmente è single, ma non volta le spalle all’amore. L’ex gieffino, in un’intervista al settimanale Visto, si dichiara single:

Diciamo che ora sono single e sto bene così, anche se nella vita non bisogna mai voltare le spalle all’amore. Se dovesse arrivare la persona giusta sarei ben lieto di lasciarmi andare in un’altra storia importante.

Armando pensa che la cosa più importante in un rapporto sia la chiarezza, cosa che secondo lui è mancata a Caterina:

Caterina è una ragazza che fa gesti eclatanti, plateali, ma privi di sostanza. Bastava che mi dicesse: mi piaci, facciamo sesso e io l’avrei rispettata, andava bene lo stesso, perchè i momenti che abbiamo passato insieme sono stati belli. E rifarei tutto dall’inizio. Il problema è che lei non sa dare il giusto peso alle cose e l’esempio lampante è quello del tatuaggio sul dito. E poi?

A proposito del fatto che la sua fidanzata sia finita nel letto di un’altro Avellino dice:

In quel momento, infatti, ho solo cercato di ottenere informazioni e avere una risposta quella stessa sera. Fatto quello, stop. Capitolo chiuso. Pensiero archiviato. Di Caterina non ho altro da dire.

Armando e Caterina non hanno chiarito una volta terminato il reality:

No e non ne vedo il motivo. Lei per me è uno step che ho superato. Ora sto bene così e nemmeno ci penso.

L’ex gieffino rivela ciò che pensa di Fabrizio:

Le persone sleali mi stanno antipatiche. Se è vero che lui ha agito per vendetta, questa diventa una faccenda molto triste.

All’architetto catanese non da fastidio essere etichettato come cornuto:

Per me, la questione corna non esiste.

Cosa ne penserà la Siviero?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>