Grande Fratello 15, nella quarta puntata Aida esce e Rodrigo “Ken” entra

di Felice Catozzi Commenta

Tante sorprese e colpi di scena nel quarto appuntamento in diretta di Grande Fratello 15, in onda martedì 8 maggio su Canale 5

Martedì 8 maggio in prima serata su Canale 5 (fino a tarda notte, ormai, per la rete diretta da Giancarlo Scheri) Barbara D’Urso ha condotto la quarta diretta di Grande Fratello 15: al centro della puntata, l’eliminazione di Aida tra i nominati della settimana Luigi, Alberto e Simone, ma anche l’entrata nella Casa di Rodrigo Ken Alves e non soltanto.

Nella quarta puntata del reality condotto da Barbara d’Urso, la Nizar è stata protagonista di un incontro con Marco Ferri ma prima ancora ha visto rientrare nella casa Baye Dame, squalificato dopo l’aggressione verbale alla concorrente spagnola: il giovane ha salutato tutti ignorando Aida.

Alla d’Urso non è andata giù, rimproverando Baye anche stavolta:

La prima cosa che avresti dovuto fare era chiedere scusa ad Aida.

Grande Fratello 15, addio ad Aida

Non tutto ruota intorno ad Aida, che a fine puntata viene eliminata dal reality,  con Patrizia rientrata per confrontarsi apertamente con Mariana, che ci ha provato con Luigi dopo la sua uscita, mentre l’ex fidanzato di Nina Moric ripensa alla showgirl.

Simone Coccia è al centro della scena in uno spazio in cui Barbara d’Urso mostra una lettera da parte del figlioletto dell’ex performer abruzzese, Loris.

Altro momento imbarazzante è stato quando Alessia è stata informata che l’ex del suo attuale interesse sentimentale Matteo, Paola Di Benedetto, ha troncato con Francesco Monte. Alla nuova coppia del Grande Fratello 15 pare non interessare la notizia, alla fine.

Infine, nomination palesi che hanno portato Danilo, Simone e Mariana a rimettersi al giudizio del pubblico attraverso il televoto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>