Grande Fratello, Carolina Marconi: l’ex marito condannato a 20 mesi per maltrattamenti

di Redazione Commenta

Il matrimonio da incubo di Carolina Marconi con Salvatore De Lorenzis, durato otto mesi e finito da tempo, si arricchisce di un nuovo capitolo con la condanna a 20 mesi per maltrattamenti inflitta all’imprenditore.

L’ex marito dell’attrice dovrà inoltre versare una provvisionale di 30mila euro. A stabilirlo è stato il giudice della prima sezione penale del Tribunale di Lecce, Sergio Tosi. Il magistrato ha trovato invece insussistenti le ipotesi di reato di appropriazione indebita e di violenza privata.

L’avvocato dell’ex gieffina ha riferito alcuni episodi di violenza di cui è stata vittima Carolina:
Il 2 febbraio del 2010 al ristorante L’Ibiza di Milano oltre alle violenze fisiche la mia assistita subì una serie di frasi ingiuriose come ‘sei una tro..’ E’ stata minacciata con un coltello mentre gli diceva ‘ti ammazzo, sei una s…, sei una t…’. A maggio, tornati a casa, gli chiese le chiavi della macchina per andare a recuperare il telefono cellulare. Al rientro lui le urlò a chi dovesse telefonare, chi dovesse sentire e poi la buttò sul letto per riempirla di pugni in testa e farle chiedere 100 volte perdono e la frase ‘mia madre è una t…’. Le strappò i capelli, la riempì di graffi e le strinse le mani attorno al collo causandole anche uno stato d’ansia che permane ancora oggi.
Una storia di quelle che non si vorrebbe mai sentire.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>