Elena Morali: “Carmela Gualtieri non fidarti, George Leonard ci ha preso in giro entrambe”

di Sara Bianchessi Commenta

Qualche giorno fa vi avevamo dato conto delle clamorose dichiarazioni di Elena Morali   secondo le quali lei e George Leonard, fidanzato con Carmela Gualtieri, incontrata nella casa del Grande Fratello, avrebbero avuto una relazione clandestina, oggi Elena ribadisce il concetto e George risponde per le rime.La Morali sulle pagine di Top avvisa Carmela della falsità del suo fidanzato:

A Carmela dico: George ci ha preso in giro entrambe.

L’ex pupa, sempre più amareggiata, aggiunge:

Mi ha portato anche nella casa dove vive con lei, ci sono rimasta due giorni. Della nostra storia erano al corrente molte persone. Mi ha presentato anche i suoi zii.

L’idillio però a un certo punto si è incrinato:

Lui ha cominciato a diradare le chiamate , a essere teso al telefono. E a sparire.

Elena non si è arresa e ha chiesto spiegazioni:

George mi ha spiegato che c’era di mezzo il lavoro. Ha tirato in ballo anche il bambino, come se Carmela fosse la madre…E che se volevamo continuare dovevamo farlo discretamente altrimenti avremmo rovinato tutto.

Parole pesanti quelle della Morali a cui Leonard ha risposto tramite la sua pagina facebook:

Cari Amici è arrivata l’ ora di rispolverare la Spada e ricominciare a combattere come un vero Principe… Non risponderò a tali provocazioni per carcar di fomentare ancor di più i gossip… Ma cautamente e audaciamente combatterò per il mio VERO AMORE per Carmela perchè l’ unica cosa che conta è questo.Più uniti che maicon la mia Regina al mio fianco infilzerò il male che incombe sulla nostra Vera Famiglia…Le persone ripossedute dal diavolo pagheranno molto caro le loro infamie… Stalking, diffamazione e falsità sarà interamente denunciato alle autorità competenti.

Qualcosa ci dice che il matrimonio tra il principe e la sua farfallina, di cui si parlava insistentemente nelle ultime settimane, non è più così vicino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>