Grande Fratello, Francesca Cipriani: “In Italia c’è crisi, sono pronta ad andare a lavorare all’estero”

di Sara Bianchessi Commenta

Francesca CiprianiFrancesca Cipriani, dopo le esperienze al Grande Fratello e La pupa e il secchione, è un pò sparita. Il motivo? A detta della diretta interessata la colpa sarebbe della crisi che attanaglia l’Italia, tanto che si dice pronta ad andare all’estero.L’ex gieffina, intervistata da Reality e Show, racconta quando ha deciso di far parte del mondo dello spettacolo:

Sin da piccola ho avuto la passione per questo mondo. Dai primi anni di vita ho fatto dei casting per delle pubblicità. Poi in adolescenza ho iniziato ad andare nella redazione del tg regionale per vedere come funzionava il sistema televisivo. A 18 anni mi hanno fatto un contratto per condurre il tg ed ho iniziato a scrivere degli articoli da reporter.

La Cipriani parla dell’avventura nella Casa del Grande Fratello:

Ho un bel ricordo. E’ stata un’esperienza breve, purtroppo. E’ durato 15 giorni ma l’ho vissuta intensamente. Poi ho fatto Buona Domenica con Maurizio Costanzo, dava molto spazio a noi ex concorrenti. La popolarità era al massimo, chiunque sapeva di me.

Francesca spiega come è cambiata la sua vita:

 Ho continuato nel settore televisivo, ho studiato nell’Accademia dell’Actor Studio. Ho avuto le mie soddisfazioni e spero di togliermele ancora.

Il sogno dell’ex gieffina è continuare a fare Tv:

Vorrei continuare in televisione. Il cinema mi piace, però ho sempre sognato e continuo a sognare la televisione. Vorrei fare qualche programma di intrattenimento. Ci sono dei progetti per il prossimo anno, speriamo vadano in porto.

Purtroppo però la crisi si sente anche nel mondo dello spettacolo:

Si sente la crisi: hanno ridotto i budget e tagliato tanti ruoli. La crisi ha colpito tutti i settori, compreso quello televisivo.

Francesca è pronta a trasferirsi all’estero:

Mi piacerebbe aprire un’attività. Io voglio continuare a lavorare in Italia, ma ho il passaporto pronto e potrei andare a lavorare all’estero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>