Grande Fratello, Lorenzo Battistello: “Ho aperto una paninoteca a Barcellona”

di Redazione Commenta

Chi è appassionato di reality, si ricorda sicuramente di Lorenzo Battistello, il cuoco della prima storica edizione del Grande Fratello. Lorenzo, in un’intervista rilasciata a DiPiù, ha raccontato la sua attuale vita a Barcellona e ha svelato alcuni rimpianti riguardanti Pietro Taricone.

Lorenzo racconta la sua storia d’amore con Stefania, nata nel 2006:

Incontrai una donna, Stefania, un colpo di fulmine. Lei all’epoca era un giovane medico oftamologo e subito dopo il nostro incontro aveva trovato lavoro in un ospedale di Barcellona. Fu un amore da pendolari. Nel 2011 ho fatto le valigie per andare finalmente a vivere insieme con la mia fidanzata. Ho investito parte dei guadagni ottenuti nel periodo d’oro del Grande Fratello in una caffetteria paninoteca che si trova in centro città.

Anche Lorenzo ammette di aver faticato a tenere i piedi per terra durante il “periodo d’oro” della prima edizione del reality:

Nei primi mesi, dopo la fine del Grande Fratello, giravo come una trottola per l’Italia. Ovunque andassi venivo osannato dal pubblico. C’era da perdere la testa per tutte quelle attenzioni. E per i soldi che mi mettevo in tasca senza fare niente. Per un periodo sono riuscito a guadagnare anche dieci milioni di lire a sera. Guadagnavo e spendevo in cretinate. Senza preoccuparmi del futuro. Sentivo di avere il mondo in pugno.

Lorenzo, infine, svela un suo rimpianto:

Con Pietro Taricone ci scontravamo. Ma che carisma aveva Pietro… Da quando non c’è più, mi sono pentito di non avergli mai detto fino in fondo quanto lo stimassi.

Photo Credits | TgCom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>