Grande Fratello Vip, Clemente Russo: “Ho il massimo rispetto per le istituzioni, per le donne e per i gay”

di Sara Bianchessi Commenta

Clemente Russo, dopo l'espulsione dal Grande Fratello Vip, ha scelto di rimanere in silenzio, a difenderlo ci pensa però la moglie Laura Maddaloni.

Clemente Russo, dopo l’espulsione dal Grande Fratello Vip, ha scelto di rimanere in silenzio, a difenderlo ci pensa però la moglie Laura Maddaloni. Giulio Golia de Le Iene Show è riuscito a catturare qualche parola del pugile:

La moglie prende le sue difese:

Quando è uscito ha pianto e mi ha chiesto scusa, ha sbagliato, la frase è grave, io non ho riconosciuto mio marito lì dentro, ci sono rimasta male innanzitutto come moglie per quello che insegniamo ai nostri figli, là si è creato un personaggio, era il pagliaccio con Stefano e Andrea, giocavano come i ragazzini di 20 anni, però la etichetterei come chiacchierata del bar, mi viene da ridere se penso a lui come omofobo, maschilista o violento contro le donne, non lo difendo per la parolaccia che ha detto, lì gli avrei messo il peperoncino, ma tutto il resto è esagerato. Io non lo condanno e lo perdono. Non si possono buttare via 34 anni per 3 secondi, lui ha dato l’immagine contro ogni forma di razzismo e contro ogni tipo di violenza. Ha partecipato al reality perché il suo è uno sport minore, non ha lo stipendio di un calciatore e abbiamo tre figli…

Voi cosa ne pensate?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>