Guido Genovesi a Mondoreality: “Non so se rientrerei, sto valutando la questione con dei legali” – esclusiva Mondoreality

di Redazione 3

Spread the love

Guido Genovesi, concorrente espulso dal Grande Fratello 5, torna a parlare (in esclusiva a Mondoreality) delle bestemmie al Grande Fratello che stanno tenendo banco (e scandalo) sul web e sulla carta stampata.

Anche quest’anno sono stati usati due pesi e due misure per quanto riguarda le bestemmie al Grande Fratello. Qual’è la tua opinione?

Io sto valutando la cosa, ne sto parlando con dei legali ai quali ho affidato la questione. Il problema è fondamentalmente uno: se è giusta la decisione di riammettere i concorrenti che hanno bestemmiato, vuol dire che è sbagliata la decisione che fu presa nei confronti miei, di Massimo e di tutti gli altri espulsi. Questa decisione sbagliata mi ha provocato sia danni morali, per essere stato esposto al pubblico come “il bestemmiatore”, sia un mancato guadagno da quantificare, visto che la mia cassazione, il mio oblio mediatico, non mi ha fatto entrare nel circuito dello spettacolo. La disparità di trattamento è sotto gli occhi di tutti: c’era già stata lo scorso anno con Massimo Scattarella, che venne sì espulso ma continuò a partecipare ugualmente alle trasmissioni, ma quest’anno siamo andati oltre, non solo non espellendo chi ha bestemmiato, ma addirittura reintegrando Scattarella.

Sono tantissimi i messaggi che mi arrivano e che sottolineano questa ingiustizia: non solo messaggi sui vari social network, ma persino chiamate a casa di persone che neanche conosco e che appunto mi incitano a prendere una posizione. Mi stupisce ancora tutto questa simpatia e calore nei miei confronti a dispetto dei titoli sui quotidiani che, quando fui cacciato, mi etichettarono come empio e blasfemo; reperti che conservo ancora e che sinceramente mi fanno rabbrividire; anche eminenti personalità politiche si scagliarono contro di me, in pratica divenni il capro espiatorio di tutta la televisione spazzatura. E ora invece che sta succedendo? Che la bestemmia non è più censurabile? Se parli da vero cattolico, la bestemmia va censurata sempre senza fare distinzioni. Se poi vogliamo fare delle sottigliezze, credo sia peggio una bestemmia detta “pour parler”, che vuol dire che sei abituato a bestemmiare, che una bestemmia provocata da una situazione di estremo disagio come era il mio: avevo la febbre a 37.6, ero dimagrito di 10 chili, da tempo ero sotto pressione, ero appena uscito dal tugurio e mi ci avevano rimandato. Ma non voglio entrare in questioni di lana caprina, anche se ovviamente giocherebbero a mio favore.

Cosa pensi o cosa vorresti fare?

Non ambisco ad essere riammesso, le cose sono cambiate rispetto a sei anni fa: ho in corso altri progetti e una figlia di 9 anni che non so come la prenderebbe. E poi la minestra riscaldata non è proprio che sia di mio gusto. Però, sollecitato dai tanti attestati di stima ricevuti dalla gente, mi piacerebbe che venisse fatto una sorta di televoto o qualcosa di simile per rendere per lo meno oggettive tutte queste testimonianze. Ma non so se entrerei di nuovo nella casa.

Se tornassimo indietro di 6 anni, rifaresti il GF?

Quando entrai al GF non l’avevo mai visto e non sapevo cosa fosse. Avevo perciò una forte carica di spontaneità, che era la mia caratteristica, la mia forza. Mi è difficile quindi rispondere oggi perché ormai sono a conoscenza del gioco e dei suoi meccanismi. Nel contesto di allora, però, sì, lo rifarei.

Intanto sei un affermato comico in Toscana. Conduci con Niki Giustini il programma Panni sporchi su 50 canale Fare il comico è nel tuo DNA?

Più che comico o cabarettista mi definirei un battutista. Non ho un vero e proprio repertorio comico, una formazione cabarettistica. Diciamo che sulla carta d’identità, oltre ad “artista di merda”, scriverei conduttore comico.

Commenti (3)

  1. Beh, speriamo vinca il ricorso!

  2. Bella intervista,speriamo vinca e che ritorni in casa..!

  3. Assolutamente grazie per l’intervista e per la disponibilità di Guido,che credo che sia l’unica persona che davvero è cosi “vera” e “umana” e che non ha bisogno di questa nuova ondata per cercare fama.
    Mi sono piaciuto alcuni punti tra cui :
    “minestra riscaldata non è proprio che sia di mio gusto”
    Giustissimo!

    La scelta del GF è stata davvero una caduta sotto tutti i punti di vista o tutti o nessuno ma quello che Guido ha espresso nella sua intervista è che lui ha davvero pagato sia in termini di successo che soprattutto ( cosa più importante) come PERSONA!
    è Davvero una vergogna quello che è successo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>