IGT3, Gerry Scotti: “La nostra mission? Mettere in difficoltà Ballando”

di Redazione Commenta

In una lunga intervista a Libero, Gerry Scotti ha commentato gli ottimi risultati di Italia’s Got Talent 3 che, ieri, ha stracciato letteralmente la concorrenza di Raiuno registrando una media di 8.059.000 telespettatori, share 31,97%:

La nostra mission era quella di mettere in difficoltà Ballando, il sogno personale era riuscire a pareggiare, questa vittoria è frutto di un lavoro corale, un successo che abbiamo costruito nelle stagioni precedenti: eravamo abituati al sabato sera con l’orchestra e i lustrini, abbiamo dovuto affermare un linguaggio diverso per un nuovo grande varietà.

Un risultato storico per Canale 5:

La Corrida, nelle edizioni precedenti che ho condotto io, ha sempre avuto risultati strepitosi ma prevedeva solo 10 esibizioni a puntata mentre in Italia’s Got Talent, il montaggio, l’accorporamento permettono di farne vedere 42: incontra più i gusti dei giovani che vogliono la velocità. Ma il merito è anche della sintonia che si è creata tra me, Maria De Filippi e Rudy Zerbi, che non si poteva creare a tavolino e il lavoro discreto, divertente e leggero dei due conduttori Simone Annicchiarico e Belen Rodriguez.

E sulla new entry del programma, Gerry non ha che parole di stima professionale:

Molto rispettosa, disponibile e gentile. A quell’età e con quella affermazione è facile montarsi la testa ma lei non è diva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>