Il Boss Delle Cerimonie, riassunto seconda puntata: Giusy e Luca

di Melania Biolchi Commenta

Gli sposi di oggi de Il boss delle cerimonie sono Giusy Scarpitella e Luca Viglione: si sono conosciuti in vacanza e adesso vogliono passare la vita insieme. Si recano da Don Antonio per organizzare la cerimonia e i genitori della sposa sono preoccupati che il cibo non sia sufficiente per gli invitati. Lo sposo invece vuole vedere lo spreco del cibo, perché, dice, a Napoli si usa così. Intanto Matteo, genero del boss, che si occupa di organizzare le cerimonie, cerca di ottenere uno sconto richiesto dai clienti.

Giusy deve scegliere l’abito e si affida ai consigli di mamma Rosa, che la vuole vedere scollata, sensuale e con un abito particolare per mettersi in mostra al meglio. Il papà si dedica alla palestra per prepararsi al meglio per il grande giorno della figlia, mentre lei la sera prima delle nozze si ritrova con i parenti come da tradizione.

E’ la vigilia delle nozze e Luca si affida a Nando, famoso cantante neomelodico, per fare la serenata a Giusy. Come da copione tutto il vicinato è presente alla serenata, per la serie facciamo una cosa intima e in tanti si commuovono dopo la canzone. Giusy raggiunge Luca in strada e i due ballano insieme prima di scambiarsi un lungo bacio.

Arriva la mattina del matrimonio e Giusy inizia presto i preparativi di trucco e parrucco: anche in cucina gli chef preparano il lauto banchetto che attende gli ospiti e cucinano carne a palate perché senza sembrerebbe un banchetto ‘con una gamba sola’, come ha dichiarato anche Matteo.

Arriva un’altra sorpresa per Giusy: la manager che si occupa dei cantanti neomelodici ha chiamato Rita, la cantante preferita di Giusy. Tutti cantano le sue canzoni e a notte inoltrata la sposa cambia abito per il taglio della torta. In sottofondo i fuochi d’artificio completano una giornata faticosa ma ricca di emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>