Il Volo, dalla vittoria di Sanremo 2015 alla partecipazione a Eurovision Song Content 2015

di Redazione Commenta

Lanciatissimi all’estero, i tre giovani ragazzi de Il Volo, Piero Barone, Ignazio Boschetto, Gianluca Ginoble, hanno prevedibilmente vinto il Festival di Sanremo 2015 e sperano di sfondare anche in Italia, già lanciati da Ti lascio una canzone.

In conferenza stampa post Festival, i giovani non hanno nascosto il loro entusiasmo. 

Non ce l’aspettavamo questo riscontro, abbiamo avuto tante esperienze all’estero ma è un sogno che diventa realtà, da italiani non vedevamo l’ora di mostrare come siamo cambiati e cresciuti in 6 anni fisicamente, culturalmente, musicalmente. Ora vorremmo condividere di più la nostra musica con gli italiani e fare più concerti. Abbiamo letto alcune recensioni critiche… dobbiamo rispettarle ma il popolo è dalla nostra parte. Abbiamo avuto voti come 1, 2, 3? Anche Andrea Bocelli fu massacrato dalle critiche e oggi è il numero 1 al mondo. Se le critiche fanno questo effetto massacrateci pure! Rispettiamo i generi musicali di tutti, speriamo che anche gli altri rispettino il nostro. Se dovessimo cantare pop ce ne sono di migliori di noi. 

Molto soddisfatti anche del loro pezzo di Sanremo, Grande amore.

Grande amore è una canzone pop cantata in un modo classico, per farci conoscere un po’ di più. Ma cantiamo anche Beautiful day degli U2. Dedichiamo la nostra vittoria a chi lavora con noi, a partire dal manager Michele Torpedine e dalla casa discografica Sony, e poi alle nostre famiglie che ci hanno sempre appoggiato.

Per loro adesso si apre la possibilità di partecipazione all‘Eurovision Song Contest.

Parteciperemo all’Eurovision Song Contest. Sicuramente ci ha premiato il televoto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>