Isola 9, Alessandro Cecchi Paone a Mondoreality: “Temo la noia”

di Redazione 1

Spread the love

Tra i dieci “eroi” che da questa sera torneranno sull’Isola dei famosi c’è anche Alessandro Cecchi Paone. Il giornalista – l’unico concorrente, insieme al Divino Otelma, ad avere una laurea – torna sull’Isola con la voglia di fare nuovamente una bella esperienza. L’abbiamo intervistato.

Domanda inevitabile: perché hai deciso di tornare sull’Isola?

Perché è stata una bellissima esperienza, in linea con le mie esperienze di fondo come la natura, il viaggio, la scoperta. Quindi tutto nasce dalla positività dell’esperienza precedente.

Però nell’esperienza precedente avevi abbandonato il gioco perché “sentivi la mancanza del tuo palmare”. Come farai senza, quest’anno?

Essendo la seconda volta arrivo più preparato anche psicologicamente. Però è come i matrimoni: non sono matrimoni riusciti se durano tutta la vita, ma se per quanto durano portano effetti positivi. Questo vale anche per l’Isola: il fatto di non farla tutta non vuol dire che non sia piaciuta o non sia andata bene, ma vuol dire che ognuno ha diversi tipi di aspettative. Io vado sull’Isola nè per soldi, nè per diventare famoso ma per fare una bella esperienza. L’importante è, per quanto durerà, funzioni bene per me e per il pubblico.

Come ti sei preparato?

Come l’altra volta ho mangiato un po’ di più perché mi sono reso conto che mi fa piacere non sentirmi male di fronte ai primi attacchi della fame. Se uno si fa delle belle mangiate, ha un po’ di grasso che lo aiuta nel momento iniziale in cui la fame colpisce e tu hai delle riserve da consumare.

Come sarà questa tua Isola?

L’isola non è prevedibile. E’ l’unico reality reale che si svolge in condizioni imprevedibili quindi non si sa cosa può succedere. Sono molto contento dell’esperienza passata, ma avrò meno tensione rispetto a un’esperienza nuova visto che già la conosco e maggiore energie per godermi al massimo l’interazione con gli altri concorrenti.

Nella passata edizione ti avevano soprannominato “l’orso Paone”. Quest’anno manterrai questo soprannome?

Non ripeto mai le mie cose perché mi annoio io, figurati gli altri. Intendo tornare alla mia grande passione originaria dei dinosauri. Vedrete poi come.

Cioè?

Viviamo in una situazione estremamente primitiva. Viviamo ai bordi del cratere dove è caduto l’asteroide che ha causato la scomparsa dei dinosauri 65 milioni di anni fa. La mia idea è passare dall’orso ai dinosauri. Vedrete come e perché. Ci sarà un’involuzione (ride, ndr).

Cosa temi di più dell’Isola: la fame, i mosquitos o gli altri concorrenti?

Nessuno dei tre. La noia. Per abbatterla bisogna avere una buona interazione con gli altri concorrenti. E da questo dipenderà la mia permanenza sull’Isola.

Che opinione ti sei fatto dei tuoi colleghi “isolani”?

Sono molto contento di Carmen Russo. Sono divertito da Flavia Vento. Tranquillizzato dalla Marini, che intendo mangiare in caso di fame eccessiva. Ho scoperto una grande interazione mentale con Arianna David. Però mi piacciono le cose a sorpresa e pare che ci saranno dei concorrenti che ancora non conosciamo.

Pare che questa sarà la prima Isola in cui i concorrenti potranno portare i preservativi. Confermi?

No, io li ho imposti anche nella mia scorsa partecipazione. Li avevo già con me la scorsa volta, forzando le regole. La cosa drammatica è che non li ho utilizzato con qualcuno, visto che non c’era materia. E temo che anche quest’anno li utilizzerò per costruire la capanna.

 

Commenti (1)

  1. Cecchi Paone: sei il migliore! Apprezzo la tua cultura ,il tuo modo di fare ,la tua persona ecc. Continua cosi! Non ascoltare nessuno , sono tutti invidiosi di te!!! BACI <3<3<3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>