Isola dei famosi 8 e il naufragio del televoto secondo l’Unione Nazionale Consumatori

di Redazione 1

Foto: AP/LaPresse

Secondo Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), L’isola dei famosi 8 si sta comportando scorrettamente in materia di televoto:

Le regole del televoto de L’Isola dei famosi stanno proprio naufragando! Nonostante il regolamento dell’AGCOM preveda l’obbligo per chi conduce di dare lettura dei risultati finali della votazione, perlomeno in termini percentuali, per ciascun partecipante alla competizione la conduttrice (o il conduttore nel caso dell’ultima puntata) si è limitato, dall’inizio della trasmissione, ad annunciare il nominativo del concorrente escluso, senza rendere noto né l’esito della votazione, né le percentuali.

Il segretario generale muove una critica anche nei confronti degli autori:

Leggendo il regolamento dell’Isola sembra che gli autori abbiano fatto un brutto ‘copia e incolla’ di un altro documento. Si legge infatti: la partecipazione al voto ‘si effettua mediante digitazione del numero telefonico 894.040 (otto, nove, quattro, zero, quattro, zero) per il televoto, attesa che il messaggio telefonico di risposta pre-registrato richieda di digitare il numero di identificazione della canzone… Oltre alla solita insofferenza alle regole, dunque, da Viale Mazzini mostrano anche una certa trascuratezza, che non è davvero tollerabile per la TV di Stato. Per questo abbiamo fatto una segnalazione all’AGCOM e all’Antitrust, richiedendo il loro intervento affinché venga rispettato il regolamento approvato a febbraio (prima che il programma iniziasse) dall’Autorità.

Commenti (1)

  1. Tra l’isola dei famosi e il grande fratello non si sa chi è peggio……ma davvero ci sta gente che invece di fare beneficenza televota ste idiozie? :/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>