La fattoria 4 a rischio o è l’ennesima voce strumentale?

di Redazione Commenta

E’ possibile che un caso politico, come la mancata estradizione dal Brasile dell’ex terrorista Cesare Battisti, rovini irreparabilmente i rapporti tra due Paesi a tal punto da mettere in discussione avvenimenti che con la politica non hanno nulla a che fare? Evidentemente si.

Anche se dubito, vi riporto una notizia che è stata data da Repubblica.it: secondo il quotidiano online, oltre alla partita amichevole di calcio fra Brasile e Italia, che si dovrebbe disputare il 10 febbraio, anche il reality La Fattoria 4, che dovrebbe cominciare domenica 4 marzo, sarebbe a rischio.

Il nuovo programma di Paola Perego, come ormai sapete, dovrebbe andare in onda da una location in Amazzonia, ma, se la situazione non dovesse sbloccarsi, potrebbe essere spostata in un’altra nazione o addirittura cancellato.

Quanto c’è di vero? Non lo so: è in corsa una campagna mediatica contro il Brasile (non mi ricordo di aver visto così tanto i telegiornali attaccare una nazione – non una scelta politica – dicendo peste e corna dal nulla) abbastanza forte e probabilmente ogni mezzo è utile a far tornare il Paese Sudamericano sui suoi passi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>