La Pupa e il Secchione – il ritorno: la seconda settimana

di Redazione 4

Vi siete persi la seconda settimana de La Pupa e il Secchione? Ecco un riassunto video dei momenti più divertenti all’interno della villa.

Giorno 8 Vengono riproposte le immagini più spassose della seconda puntata in compagnia della formidabile coppia Enrico Papi e Paola Barale. Lo Zucca Quiz rivela, ancora una volta, le lacune culturali delle Pupe. La prova fisica, ambientata nel western, evidenzia i limiti di movimento dei Secchioni. Nel corso della serata, assistiamo all’eliminazione di Maria Teresa e Bianco, ripescato in extremis con l’ingresso de La Cipriani. In nomination finiscono le coppie formate da Flò/De Camillis e Monica/Garagozzo.

Giorno 9 L’ingresso di Francesca nel programma scatena le prime gelosie di Pasqualina, fortemente convinta di essere la principessa della villa, e che non si farà mettere i piedi in testa dalla nuova Pupa. La napoletana accusa la “rivale” di essere stupida, non avere le buone maniere e volerla copiare in tutto.

Monica e Garagozzo sperano di non uscire la prossima settimana perchè la vivrebbero come una sconfitta. Flo le consiglia di dedicarsi alla cura e all’igiene personale del suo Secchione per evitare di essere criticata da tutti gli abitanti della casa. Troppo arrogante per accettare i suoi suggerimenti. Anche De Camillis rimprovera la sua “dolce metà” di avere un atteggiamento troppo aggressivo e prepotente, che difficilmente attira il pubblico.

Giorno 10 Continua il trattamento di bellezza di Garagozzo per risultare passabile. Di fronte ad un disinteresse generale della sua Pupa, Flo si offre come volontaria per curare il povero chimico. Il bidello Marazza consegna il kit con le materie di studio della settimana: la geografica astronomica e la storia medievale. La Cipriani e Pasqualina sono le concorrenti con le più vistose difficoltà. Confondono addirittura la spedizione dei Mille con la scoperta dell’America. Corteggi manifesta il proprio interesse per Ludovica.

Giorno 11 Francesca impartisce lezioni di ginnastica per tenere in forma il gruppo dei Secchioni. Salto ad ostacoli, corsa sono le discipiline in cui si distignuono De Giovanni e De Camillis, che si fa male ad un braccio. Nel ballo, i ragazzi mostrano poca dimestichezza col ritmo e nell’afferrare al volo i passi giusti.

Flo è infastidita dal fatto che il suo Secchione si intrattenga volentieri con Elena. La Pupa si vendica dandole della cubista e ballando con De Giovanni. Il chiarimento tra le due primedonne è tutt’altro che tranquillo. Si accusano a vicenda di essere troppo lamentose, false e superficiali. Le grida e le parolacce si sprecano.

Giorno 12 Scontro acceso tra Pasqualina e Flò a causa dei modi, a volte poco gentili, della supponente Pupa napoletana nei confronti del suo secchione, Tassinari, trattato come un servo. L’idea è condivisa anche dal resto del gruppo e Pasqualina reagisce male. Volano offese e parole pesanti in difesa del giovane informatico. La goccia che fa traboccare il vaso è l’accusa rivolta dalla principessina a Flo, secondo cui non avrebbe dovuto partecipare al programma perché “extracomunitaria” perchè rumena. Qualcuno le può dire che la Romania si trova nell’Unione Europea?

Commenti (4)

  1. No ma io Flo la detesto! Sta zocc0la ma chi si crede di essere??? Roba che se ero in Elena la gonfiavo prima epoi le spiegavo il xchè! Brava Elena che alla fine si è fatta rispettare!
    Pasqualina nn mi sta molto simpatica ma se ha affrontato Flo allora ha fatto bene!

  2. Su Facebook è partita una mail-bombing verso Mediaset e il direttore di TV sorrisi e camzoni:
    http://www.facebook.com/home.php?#!/event.php?eid=103138803064476#wall_posts

    trovate il testo della lettera da inviare qui:
    http://www.donnepensanti.net/2010/05/la-pupa-e-il-secchione-segnalazione-a-mediaset/

  3. nn è giusto ke smerdate Pasqualina mentre è palese ke la Cipriani finge……e poi la vera punizione dovrebbe averla Elena visto ke ha menato il suo sekkione e ha pure il coraggio di criticare Pasqualina dicendo ke tratta male Tassinari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>