La Talpa 3: giorno 26

di Emanuela Zaccone 1

-15 al talpa day. La missione del ponte di Leonardo segna questo mercoledì a Durban, mentre il gran finale si fa sempre più vicino.

Per questa prova i concorrenti sono stati condotti in cima ad una montagna sopra il fiume Umtavuna.
Proprio a ridosso della rupe sono stati collocati 15 pezzi che i ragazzi hanno dovuto recuperare per comporre un ponte ad incastro. Ciascuno di loro doveva riportare indietro almeno 2 pezzi. Ultimata la raccolta dei componenti e costruito il ponte, era poi sufficiente collocarlo alle due estremità e farlo testare da due giocatori: i fortunati sono stati Matteo e Franco.
Il tutto in un totale di non più di 20 minuti. In palio 20.000 € che il gruppo riesce miracolosamente a conseguire nonostante Karina impiega un’eternità a portare indietro i propri pezzi, che peraltro erano quelli più vicini (è già il secondo caso in cui la lentezza della Cascella potrebbe essere fraintesa come una mossa talpesca!).

Riesce bene nella prova anche Simona. Quanto alla Salvemini, tra l’altro, l’amica Melita ci dice in confessionale che pare abbia un debole per Pasquale…sarà che a Simona piacciono i concorrenti del Grande Fratello!

Come vi avevamo anticipato, oggi è stato anche un giorno di paura a Durban.
Il panico, in particolare, si è diffuso dopo lo spegnimento automatico delle luci sulla barca.
E’ vero, come notava Franco, che “fuori c’è il buio e noi siamo illuminati, siamo un bersaglio perfetto”, tuttavia l’ansia di Karina è incontenibile: “Accedete le luci, vi prego, mi sto sentendo male! Possono ferirci! E se avessero delle armi? Vi denuncio se non accendete le luci”.
Alla fine, un addetto della security giunge a tenere d’occhio il battello per tutta la notte.
Domani, poi, vedremo anche le immagini di quanto accaduto dopo la fuga dei malviventi.

Chi invece è sereno e felice è Clemente Russo che, tornato dalla missione, “racconta” con gesti agli Zulu la prova appena superata ignaro di quanto accaduto in barca.
Cosa succederà domani sera? Chi abbandonerà La Talpa?

Intanto possiamo solo riportare l’indizio di oggi. Ecco domanda e risposta: Come deve agire una Talpa?”, “In teoria si dovrebbe agire nell’ombra. Io invece starei sempre al centro dell’attenzione”.
Il “Karina show” potrebbe essere un ottimo sipario se la Cascella fosse la talpa…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>