La Talpa: giorno 12

di Emanuela Zaccone Commenta

-29 al talpa day. Scatta il giorno della terza missione: “cascate ad alta tensione”.
Per effettuare la prova i concorrenti sono stati svegliati all’alba, ma l’alta tensione è iniziata ben prima di giungere sul luogo designato.

Durante il tragitto, infatti, Pasquale e Karina cominciano a litigare per la scelta della Cascella di mandare il pugliese in capanna. L’ex opinionista si difende dall’accusa di aver preso una decisione “strategica” sostenendo di aver pensato a lui solo perchè “giovane e forte”, ma Pasquale non accetta questa motivazione e precisa, anzi, che ai fini del gioco uomini e donne sono la stessa cosa.
L’arrivo alle cascate dell’Oribi Gourge funge da time-out al litigio.


La prova consiste nel recuperare tra le rocce della cascata i pezzi di un puzzle, che andrà ricomposto in un massimo di 15 minuti.
In palio ci sono 10.000 €. Per muoversi sulle rupi della cascata i concorrenti saranno legati con funi e carrucole. Nonostante qualche titubanza di Natalia – che sembra cedere nella fase iniziale in cui si ritrova a testa in giù – la prova viene superata. Durante il prime time sarà dunque ufficialmente assegnata la ricompensa.

Il viaggio di ritorno si svolge nuovamente nel segno della lite. Stavolta la disputa è tra Clemente e Fiordaliso. Già i due non hanno smesso un giorno di litigare, oggi per giunta il pugile ha “osato” chiedere a Fiordaliso se lei ce la facesse a svolgere la prova. E’ stata la tragedia. La cantante ha accusato Russo di essere il solito sbruffone napoletano, Clemente dal canto proprio le ha imperativamente ingiunto di non calcolarlo più.
La giustficazione dell’atleta? Dice che si preoccupava solo per l’età della donna

Il “capofamiglia” Laricchia, tornato intanto nella capanna Zulu, trova le due mogli, Nokuthula e Mbali, che litigano per gelosia. Non c’è pace oggi!

Come accaduto la scorsa settimana a Karina Cascella, anche Pasquale può incontrarsi con un membro del gruppo: sceglie Clemente per il buon rapporto di amicizia che, secondo lui, hanno instaurato.
Argomento del loro incontro non possono che essere le liti che li hanno visti coinvolti durante il viaggio.

Prima di salutarsi i due fanno dell’ironia a si accusano a vicenda: che siano talpa a e complice? Sarebbe troppo facile…

Infine, indizio del giorno: “cosa fai quando devi svolgere un lavoro che non ti piace affatto?”; la risposta è stata: “se devo svolgere qualcosa che non mi garba lo faccio e basta. Seguo sempre i miei doveri”. Questo sembrerebbe escludere chi rende poco nelle prove…almeno apparentemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>