Lele Mora, “I miei idoli sono Padre Pio e Papa Francesco”

di Redazione Commenta

Dimenticate le feste e la Costa Smeralda, gli eccessi e il lusso: Lele Mora, ex agente dei vip, è un uomo completamente diverso, un uomo che ha detto addio al passato e che praticamente sta vivendo una seconda vita.

Il carcere mi ha fatto maturare e capire tante cose, convincendomi a dare un altro senso alla mia vita. Oggi i miei idoli sono Padre Pio e Papa Francesco. Non è retorica la mia quando dico che sono un altro uomo, che il carcere mi ha cambiato. 400 giorni di carcere mi hanno fatto capire tante cose. (…) Sono sempre stato credente, ma dopo le ultime disgrazie mi sono accostato di più alla religione e alla preghiera. Finalmente posso dire che forse lassù qualcuno mi ama.

 

Ha spiegato Mora in una recente intervista a Vero. Lele Mora è davvero un uomo diverso tanto da aver voluto dare un taglio netto al passato riappropiandosi del suo vero nome, Gabriele.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>