L’Isola 9, Paola Perego: “Ho rifiutato trovandomi in disaccordo con il taglio un po’ ironico che volevano dare al programma.”

di Sebastiano Cascone Commenta

Nuova padrona di casa di Attenti a quei due – La Sfida, Paola Perego ha spiegato a Tv Sorrisi & Canzoni, i motivi della sua mancata conduzione de L’Isola 9 affidata, poi, alla coppia Nicola Savino/Vladimir Luxuria:

Ho rifiutato trovandomi in disaccordo con il taglio un po’ ironico che volevano dare al programma. Dovevo condurre con Nicola Savino. Penso che L’Isola e i reality in genere debbano essere più liturgici. Va bene farli a fette, ma dopo, fuori dal contesto, come fa la Gialappa’s col Grande Fratello.

Da veterana del genere tv, la conduttrice non crede che i personaggi da reality abbiano ammazzato il divismo:

Nel pubblico un po’ è cambiato il modo di rapportarsi con la gente dello spettacolo, ma non si è persa la percezione del talento, dove esiste.

La Perego è intervenuta (fornendo il suo personale punto di vista) nella querelle tra Milly Carlucci e la produzione di Baila! combattuta a suon di cause legali:

Forse una causa l’avrei fatta anche io, ma senza chiedere penali milionarie. Mi sarei accontentata del fato che un Tribunale riconoscesse le mie ragioni.

Un programma che non farebbe mai?:

L’Isola come concorrente. Mangiano un pugno di riso, dimagriscono, si esauriscono. Ci tengo alla salute!

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>