L’Isola dei Famosi 5: Sandro Salvestrini è stato vittima di mobbing

di Redazione 4

Vi ricordate di Sandrino il bancario, tra i nip più amati dell’Isola dei Famosi numero 5? A tre anni dalla sua partecipazione al reality show di Simona Ventura, Salvestrini ha raccontato di essere stato vittima di mobbing sul posto di lavoro (Fonte La Nazione):

Il mobbing è tremendo, ti scava dentro io ho avuto la fortuna di avere il sostegno della famiglia, i miei avvocati e… dell’Isola dei famosi. Prendevo medicine per la pressione e la tachicardia, ma dopo pochi giorni i medici della Rai me le hanno tolte tutte. Motivo? Non ne avevo più bisogno, lontano dal posto di lavoro ero tranquillo.

L’ex concorrente, ormai prossimo alla pensione, ricorda la triste vicenda che l’ha portato quasi alla depressione:

Quindici giorni insieme al gruppo altri quindici da solo su un’isoletta. Pensate, non ho mai parlato del mobbing. Poi il televoto e l’eliminazione a vantaggio di Manuela Villa, diventata di lì a poco la vincitrice di quell’edizione. Ma stavo bene, il vero incubo era un altro.

Dopo un trasferimento a sorpresa a 48 chilometri da La Spezia e l’isolamento retributivo (ed umano) dalla banca per cui lavorava, il simpatico Sandrino ha fatto causa al gruppo per cui lavorava:

Anche nella nuova sede la situazione non è cambiata, ho lavorato al secondo piano, lontano dal pubblico. Ero nuovamente isolato da tutto, senza la possibilità di partecipare a corsi di aggiornamento e per otto mesi mi hanno lasciato con la stampante rotta. Ma ho tenuto duro, sapevo di avere ragione e di poter vincere la causa, grazie anche al lavoro dei miei avvocati Roberto Valettini e Monica Silvestri di Aulla.

Commenti (4)

  1. ai sig della rai, casting isola dei famosi ….. ..ma vi rendete conto quante chiacchere k ci sono dietro le quinte? ma stiamo scherzando o ci stiamo prendendo x i fondelli( non dico parolacce ,di natura) addiritt anke i tecnici si lamentano ? ma mandateli a zappare la terra o lasciateli disoccup …. ma roba da matti !!! a tutti quelli k vogliono partecipare x essere famosi o fare sceneggiate ridicole ,vi dico ” statevene a casa vostra” !!!! la sciate il posto a noi k abbiamo tanto da trasmettere,a cominciare dai valori della vita ,la dignita’il star bene con poco e sorridere sempre ,lavorare creare e divertirsi,a essere piu’ elastici nella vita, e tanti altri valori k oggi si stanno perdendo… la gente quando arriva dal lavoro in tv si aspetta di vedere cose vere , dialoghi sensati,nello stesso tempo divertirsi, xke’ rilassa e fa’ star bene,non sempre litigi rivalita’,fannulloni,k si pensa di essere piu’ bella dell isola,ma hanno sbagliato programma, isola e’ un reality a dura prova? e allora prendete gente(come me):-) k k comunica alla gente di casa cos’e’ veramente la sopravivenza..e’ questo k si vuol vedere? ecco xke’ alla fine non avete ascolti….se voglio vedere il film ,mi guardo il film ,se voglio vedere miss italia gurdo miss italia.. se voglio vedere un reality vero di come si sopravv ,senza pagliacciate guardo l’isola.. non so’ se avete capito,il concetto..sono k compilo sul sito se li leggete veramente vedete quante volte l ho scritto ,ho anche partec ai provini al maggie’s s vittore olona,,leggete su fb o sul profilo ,vi rendete conto k persona sono…. schietta non ho paura di niente e mi piace scherzare buona continuazione

  2. @ maria santa grilli:
    aa

  3. perche’ mi trovo nel mobbing.. io ce l’avevo con i sig k lavorano nel cast, di cui si lamentavano le condizioni in cui lavoravano e non prendevano lo stipendio adatto al loro operato,non ce l’avevo ne’ con simona ,ne’ con la produzione ,che ammiro tantissimo ,anzi e’ stata una difesa nel vostro interesse ,mahvolevo farmi notare x la mia schiettezza nell esprimermi non x mobbing.avete frainteso,comunque non e’ successo niente,:-) continuate cosi’,siete forti! icassero’ anche questa….lo so’ e’ il mio prezzo nel dire sempre quello che penso..ma io sono fatta cosi… ciao a tutti:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>