L’Isola dei Famosi: riassunto della seconda settimana

di Redazione Commenta

Tra alti e bassi, si è conclusa anche la seconda settimana dei naufraghi. C’è stato un turbine di emozioni: lo scambio dei naufraghi (un Nip dai Vip, in questo caso Carlo e viceversa, nel caso opposto Giucas) dopo la seconda puntata de L’Isola e l’abbandono (non si è ancora capito per quale motivo) meditato e per nulla condiviso, ma rispettato da tutti di Giuseppe Lago ( a dirla tutta, nessuno avrebbe mai pensato che Giuseppe Lago, per via della sua forza fisica e morale, avrebbe abbandonato l’isola dopo una sola settimana).

Si vanno sempre più delineando tra i naufraghi differenti gruppi: da un lato abbiamo Belen, Veridiana Massimo e Antonio e dall’altro Michi, Flavia, Luxuria e Carlo, che si è ben integrato all’interno del gruppo, a dispetto di quanto pensavano i suoi compagni.

Giucas, non ha avuto neanche il tempo di integrarsi, che è andato a finire in ospedale a causa di improvvisi crampi allo stomaco.Anche tra i Nip non tira buona aria di solidarietà di gruppo, soprattutto negli ultimi tempi: Maria Grazia e Sonia sembrano per i fatti loro, mentre tra Daniele e Chiara, l’amicizia si fa più forte e consolidata.

Le giornate sono state riempite dalle due prove ricompensa: una vinta dai Nip, e l’altra dai Famosi, che hanno dato il premio ricompensa (un telo impermeabile) ai rivali (nonostante Tumiotto non fosse d’accordo), al fine di ottenere in futuro dei favori qualora vincessero la prova e ricevessero come premio del cibo. Tale scelta ha creato non poche polemiche, e una frattura ancora più forte.

Infine, la sfida tra chi dovrà abbandonare L’Isola la prossima settimana sarà tra Flavia Vento e Michi Gioia: chi pensate meriti di uscire? Non perdete l’appuntamento quotidiano con L’Isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>