Lorella Cuccarini: “Affronto con grande tranquillità i miei 50 anni”

di Redazione Commenta

Lorella Cuccarini compie 50 anni, ma per la più amata dagli italiani, l’età anagrafica non conta.

Per la ex ballerina, diventata attrice e conduttrice, si tratta solo di un numero cui non prestare troppa importanza. 

Per niente, è solo una cifra. Lo affronto con grande tranquillità. Ho sempre dichiarato la mia età, ma mi rendo conto che ad alcuni può sembrare strano. Compiere 50 anni non è un passaggio ad altro e nonna non vuol dire vecchia. Anzi, è una figura bellissima e complementare, di grande aiuto. Credo nella figura dei nonni: i miei figli purtroppo non hanno potuto goderseli, non sono stati molto fortunati in questo, ma i nonni sono una grande ricchezza e io non vedo l’ora di diventarlo, ho tutte le energie necessarie. Mia figlia Sara è giovanissima, ma una volta i figli si facevano presto mentre oggi si tende a spostare l’età in cui mettere su famiglia.

Intanto la Cuccarini che a settembre sarà di nuovo in televisione come giudice in Ti lascio una canzone e a teatro accanto a Marco Columbro, svela anche il segreto della sua famiglia perfetta.

Siamo una famiglia solida, non ci sono stati mai grandi litigi, più che altro difficoltà, magari idee diverse sulla gestione della casa o sulle scelte dei figli. Io e Silvio siamo due persone che parlano molto, in un rapporto a due bisogna imparare a mediare, trovare un punto d’incontro che mette d’accordo tutti.

Non manca il bilancio del rapporto con il marito.

Il rapporto si trasforma, la passione, come siamo abituati a concepirla, dura per un periodo limitato, è umano dopo un po’ che si trasformi anche in altro, nel desiderio di costruire un progetto di vita insieme.

Ha detto la conduttrice che può essere molto soddisfatta di tutti i traguardi raggiunti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>