Massimo Di Cataldo: “Non so se troverò un giorno la forza di perdonare Anna Laura Millacci”

di Redazione Commenta

Spread the love

Massimo Di Cataldo, a qualche mese dal proscioglimento dalle accuse di violenza e procurato aborto della ex compagna Anna Laura Millacci, torna a parlare di questa triste vicenda.Il cantante ricorda sulle pagine del settimanale Visto lo shock provato:

Ero davvero sconvolto, non capivo come una donna, madre di mia figlia, potesse arrivare a fare una cosa simile solo perché una storia finiva. Ero incredulo delle accuse infamanti che stavo subendo, ma a parte lo shock iniziale, essendo certo della mia innocenza, ho reagito e ho preso provvedimenti per tutelarmi sia come uomo sia come artista.

Di Cataldo non sa se riuscirà mai a perdonare la sua ex:

Rimane la madre di mia figlia, ma non so se troverò un giorno la forza di perdonare. Di certo, dopo un’esperienza del genere, ciò che viene per sempre meno è la fiducia. La mia vicenda mi ha fatto anche riflettere su quanto accade ad altri uomini: sono accuse che possono colpire chiunque e rovinare la vita.

Sono indubbiamente esperienze che lasciano il segno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>