Lorenzo Crespi: litiga a Domenica Live con Barbara D’Urso

di Melania Biolchi Commenta

Ieri pomeriggio a Domenica Live la padrona di casa, Barbara D’Urso si è collegata con Lorenzo Crespi, l’attore che da qualche settimana dichiara di essere ammalato e che nessuno lo aiuta. Dall’intervista di domenica scorsa era emerso che era lui il primo a non voler uscire di casa per farsi curare.

La conduttrice del programma di Canale 5 ieri ha cercato anche di fargli una sorpresa, mandando uno dei suoi giornalisti ad intervistare una sua presunta amica/conoscente/fidanzata. Lui subito si infiamma e dice di non voler sentir parlare della gente che non lo conosce, perché sono tutti ‘sciacalli’ che parlano a sproposito.

La D’Urso, presa in contropiede, decide di non mandare in onda il servizio, con le dichiarazioni di questa persona (che peraltro avrebbe speso buone parole per lui) e decide di andare avanti: lei vorrebbe che si arrivasse ad una soluzione per questo stato di stasi.

Io pensavo di fare una cosa carina, non la vuoi non la mando in onda. Poi la gente a casa si farà delle domande. Punto e basta, chiudiamo il discorso. Visto che le sorprese che ti ho preparato non le gradisci, andiamo avanti.

La redazione avrebbe contattato diverse strutture a Roma, che sarebbero pronte a prendersi in carico Crespi e a dargli le cure necessarie, ma lui, quando sente la parola comunità (quella di Don Rovo che tratta con minori problematici) sembra essere convinto di recarsi solamente lì. Siamo vicini ad una soluzione? Pareva di sì, ma poi l’attore riprende con la storia di prima della ragazza intervistata:

Ma ora tutto il polverone è perché non voglio far parlare quella ragazza? Ma voi non avete capito che la mia più grossa paura è la gente fuori da quel cancello? E voi andate a intervistarla?

La conduttrice è davvero stupita dal suo comportamento e dopo aver mandato in onda un altro contributo dove Maurizio Costanzo gli fa gli auguri di pronta guarigione, Lorenzo sembra calmarsi e accettare l’aiuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>