Masterchef Italia 3, Bruno Barbieri si è fidanzato

di Redazione Commenta

Bruno Barbieri ha appena terminato la sua avventura a  Masterchef Italia 3 e sta per debuttare con  Junior Masterchef, ma non è solo il lavoro a dargli motivi di felicità, lo chef si è recentemente fidanzato.A raccontarlo a Daria Bignardi in un’intervista a Le Invasioni Barbariche è il diretto interessato:

Mi sono fidanzato con una ragazza che ho conosciuto alla mensa di Sky.

Barbieri, che tra poco si troverà a dover giudicare dei bambini in cucina, parla della sua infanzia:

Mia nonna era una grande chef, mi ha raccontato quella che era la storia del cibo. Mi chiedeva: “Sai qual è l’animale più permaloso di tutto il giardino?” e poi mi diceva che fosse la faraona quindi mi spiegava come prendere le sue uova. Io so addormentare una gallina. A sei anni io andavo sull’autostrada a prendere le bottiglie e i pacchetti di sigarette rimasti per terra per fare il mio bar, poi tornato a casa le prendevo.

Bruno racconta i suoi esordi in cucina :

Chef si nasce, non si diventa. Il primo chef per cui ho lavorato mi faceva fare i lavori più umili che si possono fare in cucina, avevo 17 anni. Decisi di imbarcarmi con lui in nave verso l’America. I miei mi dissero: “Non se ne parla neanche!”. Io stavo per andare fuori di testa, ero a un passo dal sogno e mi era stato detto no. I miei vicini di casa venivano in pellegrinaggio a casa mia per convincere mio padre e alla fine ce la fecero. Lui mi volle accompagnare a Genova, il punto dell’imbarco, ma io mi feci scaricare un po’ prima perché mi vergognavo. La nave si chiamava Oceanic, batteva bandiera panamense. Era davvero gigantesca per quei tempi. C’era una cucina di grande qualità, con stile francese. Ho imparato lì molte tecniche importanti per questo mestiere.

Ora però è tempo di pensare un pò meno al lavoro e di godersi il nuovo amore appena sbocciato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>