Luca Tommassini spiega il suo ruolo a X Factor 2

di Redazione Commenta

Luca Tommasini, spiega il suo ruolo di direttore artistico a X Factor 2, in un’intervista a Vanity Fair:

Mi occuperò del look dei concorrenti, del loro modo di muoversi e di stare in scena. Insomma, farò quello che faccio da anni per gli artisti con cui lavoro: valorizzerò il loro talento e anche se non potrò fare il giurato sicuramente dirò la mia. Da me vogliono anche che sia cattivo. Ma sarò soltanto severo. Nel lavoro sono molto “americano”: serietà, concentrazione, disciplina. Se faccio X Factor è perché è un programma diverso dagli altri, che punta davvero sulla qualità e permette ad artisti nuovi di emergere sul serio. E poi, diciamo la verità: i talent show stanno andando bene ovunque e in Tv ormai non si fa altro.

Il ballerino e coreografo, infine, conferma di avere molte richieste e di sentirsi pronto per il nuovo programma. Lo vedremo anche in veste di opinionista?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>