Marco Carta vince il Festival, le sue parole da vincitore, le opinioni di Maria De Filippi e Paolo Bonolis

di Redazione 3

Marco Carta ha vinto il Festival grazie all’affetto dei suoi fan. Ciò è dimostrato dal numero di voti che ha ricevuto nello scontro a tre con Povia e Sal Da Vinci: su 360000 voti il 57,6% è stato per Marco, il 25,2 per Povia e il 17,1 per Sal Da Vinci ovvero più di 200.000 preferenze!

Marco ha parlato, ha ringraziato il suo pubblico e ha descritto il suo Sanremo e assicurato che questo è soltanto l’inizio, dopo anni di gavetta:

Ho vinto grazie al televoto? Ma le prime due sere non c’è stato il televoto. Sono molto contento, sono felicissimo, non me l’aspettavo. Quando arrivo vicino alla metà divento negativo. devo dire grazie ad Amici, che non rinnegherò mai, ho tanti amici, nel senso di pubblico. Il premio più bello è stato l’abbraccio con Maria De Filippi, sul palco dell’Ariston. All’inizio, sapendo che c’era lei mi sono sentito più sicuro. Poi ho visto che era tanto agitata, e ho pensato che dovessi essere io a proteggerla. Ma è stato bello che fosse presente alla mia seconda vittoria, E’ stata un’edizione geniale, fantastica, divertente, non lenta.

A Tv Sorrisi e Canzoni Maria De Filippi ha legittimato la vittoria di Marco:

Marco Carta ha vinto il Festival e la mia felicità si moltiplica perchè ero presente sul palco dell’Ariston proprio nella serata della sua incoronazione. E mi arrabbio se qualcuno vuole vedere una strana coincidenza perchè non si può rovinare nè avvilire il sogno di un ragazzino che si è sorprendemente, e per me meritatamente, avverato

Anche Paolo Bonolis ha voluto dire la sua sul trionfo del cantante sardo con La forza Mia:

Marco Carta non è una emanazione di Amici o di X Factor. Il festival di Sanremo esiste da tanto tempo e il fatto che attinga alla contemporaneità è il minimo sindacale. Può non piacere ad alcuni, è figlio di una generazione che è riuscito a stregare. Appartiene a un pubblico più giovane. Questo non vuol dire che chi è sgradito ai più giovani sia sgradevole. Magari l’anno prossimo vincerà chi ha vinto X-Factor. Carta è figlio di un progetto di Amici, così come Giusy Ferreri lo era di X-Factor, ne parlo come se avesse accettato di venire al festival.

Commenti (3)

  1. Ormai è tutto pilotato, Sanremo, Miss Italia, affari tuoi…
    Sinceramente? Non riesco a capire come la gente possa ancora oggi, dopo tutti questi casi di “televoto tarocco”, credere di poter influire sul risultato di una presunta votazione.
    Comunque alla fine della storia il televoto truccato influirà pure sulla vincita di un cantante (vedi Sanremo) o di un partecipante a reality (vedi l’isola dei famosi e grande fratello), però quel che conta è che riesca ad affermarsi chi davvero ha talento e perciò chi rispecchia i reali gusti del pubblico.
    Ricordate come si sono posizionati i vari Vasco, Zucchero e altri ora noti, al nostrano festival? Nella maggior parte dei casi nelle ultimissime posizioni! Però ora, onestamente, ditemi…chi è che è diventato una star in tutto il mondo??? Non di certo la nostra Tiziana Casale…tanto meno Fiordaliso…o i Gazzosa (non preoccupatevi, è normale se non ve li ricordate!).
    In conclusione anche se, nel caso di Sanremo, le case discografiche danno una mano pilotando il televoto, alla lunga il vero talento esce fuori! Quindi sta a noi televotanti riuscire a mettere fine a questa benemerita presa in giro!! Non dobbiamo cedere a questi soprusi!!!
    Per avere il quadro reale del pensiero popolare, andate a vedere altri commenti su http://www.carlorienzi.it/?p=54

  2. Mi dispiace per te ma il televoto non è stato per niente pilotato e neanke agevolato dalla casa discografica..io sono di Cagliari,lavoro al centro e so benissimo quanto è stimato Marco Carta e quanta gente doveva votarlo (compresa me),quindi non dire stupidaggini e accetta la verità:Marco ha vinto perchè piace alla gente e perchè la sua canzone è la più bella..la classica canzone che ti ricorderà un particolare momento vissuto..e poi ha una voce stupenda e riconoscibilissima!!!!

  3. brava michy!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>