Masterchef, Carlo Cracco denunciato per la carne di piccione

di Redazione Commenta

Guai in vista per Carlo Cracco? Sembrerebbe di sì dato che il pluristellato chef, giudice storico di Masterchef, è stato denunciato da Lorenzo Croce, presidente di AIDAA (associazione italiana difesa animali ed ambiente).

 

L’accusa è quella di aver presentato nel corso della trasmissione un piatto a base di carne di piccione. 

Nessuno discute che Cracco sia un grande chef, ma il fatto che vada in tv a presentare un piatto a base di carne di piccione, animale protetto dalla legge nazionale ed europea, rappresenta un reato penalmente rilevante che non potevamo far finta di non vedere.

Ha spiegato Croce che ha denunciato lo chef che avrebbe violato la legge 968/72 che prevede la tutela dei piccioni che in quanto tali non possono essere catturati, sterminati o cucinati dato che sono fauna protetta dalla legge. Come replicherà Cracco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>