Milly Carlucci: “24mila voci non sarà un talent ma uno show di talenti”

di Redazione Commenta

Inizia stasera la nuova avventura di Milly Carlucci, dal titolo 24mila voci. Sette gruppi canori, di ogni età ed estrazione sociale, che si esibiranno sul palco dell’Auditorium Rai di Napoli interpretando diversi stili musicali, dal pop al rock passando per l’intramontabile gospel (Fonte Il tempo):

È una festa di cuore, si balla, si canta con grandissima passione e positività. Non talenti con l’obiettivo di fare tv in futuro ma solo persone che hanno voglia di farsi scoprire e conoscere contagiando il pubblico con la loro passione per il canto.

Mauro Mazza, direttore della rete ammiraglia di Via Mazzini, non nascondere di avere molte aspettative sulla trasmissione:

Raiuno punta molto sul programma, sia in termini di ascolti sia in termini di qualità. Questo sarà un programma di qualità in grado di trascinare molte persone. Porterà alla ribalta un’Italia sconosciuta, fatta di persone che hanno una passione per il canto.

La popolare conduttrice anticipa nuovi particolari sulle due serate:

In ogni puntata i gruppi si esibiranno con diverse prove, nella prima duetteranno con Gigi e Massimo Ranieri, interpreteranno brani natalizi rivisitati e arrangiati nei diversi stili musicali, mentre il primo gennaio influenzati dalla presenza di Gloria Gaynoir ci sarà disco music a gogo con l’interpretazione delle sigle tv a partire da quelle di Raffaella Carrà. A farci gli auguri di Natale saliranno sul palco Christian De Sica, con Massimo Ghini e Belen, uno dei 33 minatori cileni, il “minatore canterino” appassionato di musica che riceverà l’abbraccio del calciatore romanista David Pizarro e dei calciatori del Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>