Operazione Trionfo, il talent condotto da Miguel Bosè

di Redazione 5

Inauguriamo oggi una divertente rubrica che ripercorre le tappe fondamentali dei reality italiani dalla comparsa del Grande Fratello ad oggi attraverso i suoi protagonisti, retroscena, aneddoti che hanno segnato la storia della televisione italiana. Si comincia con Operazione Trionfo, il talent canoro di Italia 1 (che non ha brillato per ascolti) condotto da settembre a dicembre 2002 da un acerbo Miguel Bosè. Il cantante è stato più volte preso in giro dalla Gialappa’s per il suo improbabile italiano e la forte emotività, tanto da guadagnarsi un’imitazione formidabile di Fabio De Luigi, che al ritmo di Corri, corri, corri, propiziava la scalata verso il successo dei giovani concorrenti.

Alla prima (ed unica edizione) vinta dal napoletano Bruno Cuomo hanno partecipato Alessandra Surano, Brunella Pinna, Cindy Cattaruzza, Daniele Di Marco, Diego Deza Huete, Federico Russo, Giuseppe Russo, Jacopo Bettinotti, Lidia Schillaci, Mario Silvestrone, Melissa Coli Bizzarrini, Roberta Barki, Sara Bernabini, Susanna Pellegrini, Valerio De Francesco: tutti speranzosi di vincere un contratto presso un’importante casa discografica.

A 8 anni di distanza dalla fine del programma, nessuno ha sfondato nel mondo musicale salvo rare parentesi come Giuseppe Russo alias Jimmy, che ha pubblicato Sono in Bilico o Sara Bernabini, vista come corista a Passaparola, Federico Russo, impegnato in radio o Daniele Di Marco, visto recentemente ai provini di X Factor.

L’Accademia musicale, ripresa 24 ore su 24 da Stream con un apposito canale, era diretta dalla cantante Rossana Casale, nelle vesti di amorevole confidente sempre pronta a ricevere gli interpreti al fine di lasciarli sfogare sulle loro emozioni prima della diretta del mercoledì in cui venivano decise sfide e nomination. La settimana degli aspiranti cantanti era organizzata attraverso diversi tipi di lezioni: Luca Jurman, Maria Grazia Fontana e Natalio Mangalavite seguivano l‘aspetto puramente tecnico e interpretativo dei brani. Luca Amitrano insegnava fitness, l’attrice Daniela Morozzi curava l’improvvisazione teatrale per acquisire sicurezza sul palco. Fabrizio Mannini si occupava delle coreografie.

Commenti (5)

  1. Non l’ho seguito più di tanto, però ricordo le paodie, insomma si era vociferato di una seconda edizione nella primavera del 2004, ma dopo i risultati modesti di questa prima edizione e il flop di superstar tour, a mediaset dal quel momento hanno preferito investire solo su amici…che strano operazione trionfo nel mondo ha avuto molto successo, all’edizione francese è andata dominique fidanza delle lollipop e si è classificata seconda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>