Paolo Crepet ed i talent show: “Amici e X Factor ingannevoli”

di Redazione Commenta

In una lunga intervista a Sette, il notissimo psichiatra Paolo Crepet ha bocciato senza appello i talent show musicali di ultima generazione rivolti principalmente ad un pubblico di ragazzi:

Qui parlo anche da professionista: Amici, X Factor… Sono tutti ingannevoli. Ma per fortuna pare che il GF sia in crisi e parlarne male sarebbe come sparare sull’ambulanza. Io ho una figlia di 18 anni e ogni tanto guarda la tv. Credo che ai giovani serva per distrarsi dagli studi, come un aperitivo. Anche un quiz prima del tg può andar bene in questo caso.

E se, invece, fossero altri i programmi che, mascherati dietro al bollino di tv di qualità, potrebbero creare danni irreparabili alla mente dei giovani (e sprovveduti) telespettatori?

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>