Pechino Express 2: riassunto terza puntata, vincono gli Olimpionici, salvi i “figli di”

di Elide Messineo Commenta

Siamo arrivati alla terza puntata di Pechino Express – Obiettivo Bangkok e la situazione tra i concorrenti si fa sempre più tesa. Durante la scorsa puntata ci hanno lasciata gli attori Micol Olivieri e Niccolò Centioni, durante questa nuova puntata invece c’è stato un nuovo ingresso.

I concorrenti non hanno gradito l’arrivo di due nuovi concorrenti, i “figli di”. Si tratta di Costantino e Giovanni, figli di Gigliola Cinquetti, pronti a subentrare in gara a due puntate dall’inizio di “Pechino Express 2 dopo l’eliminazione dei due attori. Le tappe previste sono state Kon ko ty, Buon Ma Thout, capitale del caffè dove si è svolta la prova immunità e Da Lat, tappà finale, la città più romantica del Vietnam.

La puntata è iniziata con una prova di tiro con l’arco, i concorrenti hanno dovuto mirare alla coppia più odiata. Hanno cercato tutti di bersagliare gli ultimi arrivati, i cosiddetti “figli di” ma le modelle, Francesca Fioretti e Ariadna Romero, si rivelano essere le più odiate e hanno il compito di portare un regalo al conduttore, Costantino Della Gherardesca. Intanto la produzione ha deciso di preparare uno scherzo poco piacevole per le coppie in gara, “l’automarcia”, un auto decorata con ghirlande e munita di aria condizionata in cui si ascolta “Il Carrozzone” di Renato Zero che però riporta indietro nel percorso i concorrenti per tutta la durata del brano.

Intanto aumentano le tensioni tra le coppie: non fa testo Corinne Clery con il compagno, aggredito anche fisicamente fin dalla prima puntata; lei rimane acida e sempre pronta a metterlo a tacere, lui è impassibile e subisce in silenzio. C’è un piccolo scontro anche tra la Marchesa e Gregory, che ha osato aprire bocca e rivelare un minimo di personalità, oscurando l’immenso ego della “padrona”, piccole scaramucce anche tra Massimo Ciavarro e il figlio, che si sono dimostrati solidali con le modelle, avendo dubbi però sulle conseguenze del loro gesto.

Arrivati alla prova immunità, i concorrenti si cimentano con il trasporto di pesanti sacchi di caffè: la vittoria va agli amici, che si aggiudicano un soggiorno in un comodissimo resort e che assaggiano anche il caffè Chon, quello prodotto dai pregiatissimi escrementi di una donnola che però fanno rabbrividire Sakara, il quale scopre la cosa solo dopo aver degustato il costosissimo caffè. Autostop e ricerca di alloggio proseguono ancora fino all’ultima tappa, padre e figlio e molti degli altri concorrenti non amano i nuovi arrivati, che infatti ricevono l’handicap dagli Amici: dovranno portare una sposina fino a Da Lat, la città dell’amore. La prova finale consiste nell’indossare degli abiti insieme a un partner e scattare una foto romantica con la quale aggiudicarsi la vittoria. A trionfare sono gli Olimpionici che, per puro spirito di squadra, decidono di salvare i laureati e di mandare all’eliminazione i figli di, appena arrivati in Vietnam. Ma nella busta nera aperta da Costantino per loro c’è una buona opportunità, nella prossima puntata dovranno darsi da fare per non finire nuovamente a rischio eliminazione, riusciranno a farsi benvolere dal gruppo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>