Pippo Baudo: “Baila! è un plagio”

di Redazione Commenta

A pochi giorni dal malore che l’ha costretto a restare in ospedale per una breve degenza, Pippo Baudo ha rilasciato un’intervista ad Oggi, esprimendo il proprio punto di vista sulla querelle che riguarda la messa in onda di Baila! (in odor di chiusura anticipata visti gli ascolti della seconda puntata) nonostante gli ammonimenti della giustizia ordinaria:

Milly Carlucci ha ragione, “Baila” è un plagio, anche se giuridicamente la sentenza non sta in piedi. Gli elementi sui cui il giudice ha basato la sua decisione (la gara, la giuria, ecc.) sono talmente generici che paradossalmente potrebbero servire per sospendere anche il Festival di Sanremo.

Il popolare conduttore è contrario ai programmi fotocopia:

L’adattamento di format stranieri produce programmi freddi e noiosi, lontani dal gusto del pubblico italiano. Il problema? Mancano progetti a lunga scadenza, i dirigenti televisivi vivono nella precarietà e hanno paura di sbagliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>