Platinette “bacchetta” Francesca Cipriani, Elena Morali e Carmela Gualtieri

di Redazione Commenta

Nella sua consueta rubrica tenuta su DiPiù, La Tv che vedo, un’impertinente Platinette analizza l’estate dei cosiddetti “miracolati della tv”, ossia quella dei vips nostrani usciti dai reality, preoccupati a raccogliere i frutti della loro effimera popolarità conquistata a suon di ospitate in discoteche e apparizioni tv durante tutta la stagione appena trascorsa. Basta frequentare la festa giusta o farsi fotografare con il personaggio di turno e la copertina è assicurata. Ma chi sarà finito sotto la lente d’ingrandimento della “cattivissima” penna del settimanale diretto da Sandro Mayer.? Cominciamo da Carmela Gualiteri, passata alla storia dell’ultimo Grande Fratello, più per la sua ingarbugliata storia d’amore con George Leonard, che per meriti propri. Di lei dice:

Si dà un gran da fare, ma la ex moglie del suo Principe la strabatte in visibilità, pubblicando un libro dal rasserenante titolo: “Carla Giommi si racconta: la mia vita senza George Leonard”. Non andrà al premio Strega, ma la Regina Grimilde dell’estate è lei. Voto: 5.

Sonora bocciatura per Elena Morali, seconda classificata a La Pupa e il Secchione 2, e recentemente al centro delle cronache gossippare per un presunto flirt con Renzo Bossi:

Viva Bergamo, la cenetta, la passeggiata, la panchina da Peynet. L’avrà fatto per dirigere “la trota”? Non è che Renzo, al quale poco importo quello che lei ha fatto prima, è convinto d’avere a che fare con una “salmonata”? Voto: 4.

A differenza della sua collega di reality, Francesca Cipriani riesce a strapparle una sufficienza, ma sentiamo il perchè:

Spopola e fa la spola da un locale all’altro, balla e fa ballare anche tavoli e muri, ma va bene così: non molla mai la sua settima di seno in bella vista e una borsetta firmata. E che c’avrà mai dentro? I capezzoli di ricambio? Voto: 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>