Pomeriggio Cinque, Raffaella Fico risponde a Mario Balotelli

di Redazione Commenta

Come se non avesse già detto abbastanza, con tanto di smorfie insopportabili di contorno, a Domenica Live, Raffaella Fico è tornata a parlare e a rispondere alle accuse di Mario Balotelli a Pomeriggio Cinque.

A Barbara D’Urso piace cambiare argomenti, si vede puntata dopo puntata, che gli ospiti sono sempre uguali e gli argomenti gli stessi, ma il tono di voce più acuto. Raffaella Fico ha replicato per l’ennesima volta a quanto dichiarato da Mario Balotelli, come se però stesse parlando con un muro, perché lui dopo quelle dichiarazioni non ha detto più nulla.

Ovviamente è un’intervista ESCLUSIVA, come tutto quello che passa sullo schermo dei programmi della D’Urso e le parole di Raffaella Fico sono assolutamente nuove:

Quello che a me interessava è che lui facesse il papà, che ci fosse una figura paterna e che quindi facessimo il test del dna, era un suo desiderio! Se hai questi grossi dubbi, così come la vuoi far passare tu, fallo!

La showgirl continua a sostenere che nel periodo in cui stavano insieme, lei e Balotelli hanno deciso insieme di avere un figlio e che avevano anche intenzione di sposarsi e di essersi sentita offesa quando lui ha chiesto il test di paternità:

Lui cerca sempre di infangare me per farmi passare come quella che vuole i suoi soldi. […] Io non voglio e non posso dire bugie, le dice lui e si deve prendere le responsabilità delle falsità dell’intervista che ha fatto con la Gazzetta dello Sport.

Raffaella accusa l’ex compagno di dire le stesse cose da un anno (lei le dice da settimane!) e parla delle questioni economiche, lei non vuole soldi se non quelli che servono per mantenere la piccola Pia.

Il papà è uno ed è colui che ti genera, sicuramente Gianluca può essere un confidente, mia figlia si può rapportare con lui ma, fondamentalmente, il papà è Mario.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>