Sanremo 2012, Noemi: “Due anni fa ero incosciente e pazza. Ora sono più consapevole”

di Redazione 1

Noemi, dopo prestigiose collaborazioni con Fiorella Mannoia e Vasco Rossi, torna per la seconda volta a Sanremo con Sono solo parole, canzone scritta da Fabrizio Moro. L’ex concorrente di X Factor ha rilasciato alcune dichiarazioni a TgCom24, partendo proprio dal brano sanremese:

Canto l’incomunicabilità in un periodo storico particolare in cui stiamo vivendo. Comunichiamo tanto tramite Internet, Facebook e Twitter ma poi si ha difficoltà a vivere la vita reale. Si crea un divario non sono tra persone che si amano ma anche nella società in cui viviamo.

Inizialmente Moro aveva scritto la canzone per sé…

E’ stata una doppia sfida perché Fabrizio ha scritto questo brano per sé. L’ho ascoltato e ho fatto un percorso personale per trovare la giusta strada per interpretarla… Poi ci sono un sacco di parole e la melodia è forte. E’ uno stile un po’ diverso da quello del mio passato musicale.
Noemi, fidanzata da quattro anni con un ragazzo, confessa di essere cambiata rispetto al 2010, quando gareggiò al Festival di Sanremo con Per tutta la vita.
Moltissimo e sono fiera di questo. Ero una incosciente e pazza. Oggi torno più consapevole. Ho fatto un percorso di evoluzione. Rispetto tutto quello che ho fatto e ‘Per tutta la vita’ era una canzone bellissima. Ma quando l’ho cantato ero più giovane e con meno esperienza. Torno con un bel po’ di cellulite in più (ride, ndr).
Non a caso, Noemi ha ammesso che si sta preparando anche con una dieta “perché a Sanremo indosserò vestiti di Coveri che sono coloratissimi, sul blu elettrico. Si certo potevo vestirmi di nero che sfina… Ma chi se ne frega!“. Poi il commento sulla ostilità della vedova Battisti nei confronti del duetto in inglese con Sarah Jane Morris in Amarsi un po’, previsto nella serata di giovedì:
Ho dovuto lavorare di nuovo sulla canzone e seguire le sue indicazioni. Peraltro la versione inglese era stata scritta da Battisti stesso, non vedo qual è il problema. Mi spiace per me, per le persone che ci hanno lavorato a questo pezzo con Sarah Jane Morris e non è neanche giusto che io debba avere tutti questi problemi. A saperlo prima avrei scelto un altro pezzo.
Infine il giudizio su Francesca Michielin, fresca vincitrice di X Factor 5:
Bella lei! Ha sedici anni, testa sulla spalle, mi sembra tosta. E’ stato fighissimo che abbia vinto a questa età. Così potrà fare un percorso musicale intenso, sperimentare. Anche se da quel poco che la conosco mi sembra che sappia molto il fatto suo.
Noemi senza giri di parole dice di non essere d’accordo con chi, come Arisa, teme che una ragazza così giovane venga travolta dal mercato discografico:
Sono cazzate. Quando noi abbiamo fatto X Factor eravamo già belli grandicelli, trovo che la vittoria di Francesca rappresenti una ventata di novità e poi è tosta.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>