Sara Tommasi sta meglio: “Non voglio finire come Amy Winehouse”

di Redazione Commenta

Come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi  Sara Tommasi è tornata a casa e sembra stare meglio. Al settimanale Panorama  che l’ha raggiunta telefonicamente la showgirl ha raccontato il suo percorso in rehab.

Ho finito la terapia oggi, mi sento molto meglio perché non voglio fare la fine Amy Winehouse. Sono stata nella clinica Santa Maria Pia a Roma e mi hanno somministrato dei psicofarmaci per la mia depressione. Quando sono entrata non riuscivo più a mangiare, non potevo nemmeno guardare il cibo, lo rifiutavo e mi ero molto dimagrita. In ospedale invece ho ripreso a mangiare e a mettere su qualche chilo. Ora ho ripreso le mie forme, ma non solo, ho forza, grinta.

L’ex bocconiana ci tiene a sottolineare di non aver mai  abusato di droghe, pur facendone uso di tanto in tanto:

Non mi drogavo, cioè, qualche volta l’ho fatto ma non lo farò più. Voglio tornare a vivere. Non voglio fare la fine di Amy Winehouse. Ora mi prenderò un periodo di riposo ma ho già in progetto un calendario sexy. Sexy e non di più Il prete che mi assiste mi ha consigliato di tornare a Medugorje e a breve lo farò.

Anche Gabriella Sassone conferma che lo stato di salute dell’ex naufraga dell’Isola dei famosi è migliorato:

Tutto è bene quel che finisce bene. Sara Tommasi ce l’ha fatta. E’ uscita dal tunnel della depressione e dell’apatia in cui era finita. Stamattina è stata dimessa come nuova dalla clinica romana dove è stata per un mesetto (la prima settimana l’ha passata all’ospedale Sant’Eugenio). Sara sta bene, è serena, ragiona bene, si è rimessa in forze, è ingrassata di 7 chili. Ora si trova a Terni con i genitori Cinzia e Marco, dove rimarrà per un bel periodo per riposarsi e continuare le cure farmacologiche che i medici le hanno prescritto e le sedute di psicoterapia che la aiuteranno a capire e speriamo risolvere del tutto i suoi problemi. Sara mi ha appena chiamata al telefono per darmi la bella notizia (pregandomi anche di scriverla per tranquillizzare tutti i suoi amici e fans, compreso quel Gabriele Paolini che per lei ha indetto uno sciopero della fame che lo stava portando al creatore): mi ha detto che si sente bene, è felice di essersi curata e che i medici della clinica sono stati bravissimi. “Ci potevo andare prima!”, ha sussurrato. Ha anche promesso che cambierà vita, che eviterà tutti gli eccessi e le sregolatezze fatte finora, mi ha confessato che vuole innamorarsi e fidanzarsi seriamente con un uomo che la ami davvero per quello che è, perdonandole anche i suoi errori passati. E sta pensando di tornare per un mesetto a Medjugorje e vivere insieme alle suore, come la sua amica Ania Goledzinowska.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>