Selvaggia Lucarelli critica Veronica Ciardi ed è attratta da Alberto Baiocco

di Redazione Commenta


Selvaggia Lucarelli, ex concorrente de La Fattoria 3, ed ora opinionista televisiva, parla di alcuni concorrenti che l’hanno colpita all’interno del Grande Fratello 10 e della sua vita privata (fonte Leggo.it).  Per quanto riguarda i personaggi femminili all’interno della casa, Selvaggia sostiene di non avere una buona opinione di Veronica Ciardi:

quella è una personalità disgregante, avrebbe bisogno di sdraiarsi su un lettino, quello dello psicanalista! Vuole essere disperatamente sensuale e gioca con gli elementi maschili della casa. Le sue armi di seduzione sono grezze, ma efficaci, devo dire.

L’opinionista afferma di essere molto attratta da Alberto Baiocco:

a me fa troppo effetto il prete mancato. Dimostra un tale stoicismo nel rifiutare le tentazioni della carne … Da quando ha abbracciato la fede religiosa è deciso a resistere al sesso senza amore. E’ l’anti-tronista per eccellenza, è controcorrente, Dio se mi attira! E’ una sfida per una donna! lo questa sfida me l’accollerei … E’ troppo stimolante. Quando esce dalla casa sono cavoli suoi!


Selvaggia parla anche della sua vita privata. E’ stata sposata con l’attore Laerte Pappalardo da cui si è poi separata, con cui adesso il rapporto è migliorato:

certo che però di traversie ne abbiamo passate tante! Ma è fisiologico per una ex coppia che solo due anni fa stava lì in tribunale a veder naufragare il proprio matrimonio. Dopo l’arrabbiatura folle, c’è stata l’accettazione. Sono stata fortunata, perché tutto il processo è stato abbastanza veloce. Lo abbiamo fatto soprattutto per il bene del nostro bambino, cercando di evitare i soliti egoismi, le ripicche.

L’opinionista momentaneamente è single ed alla ricerca di un fidanzato. Non abbiamo dubbi sul fatto che Selvaggia troverà il suo uomo ideale molto presto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>