Sergio Assisi, scheda concorrente Tale e Quale Show 2016

di Sara Bianchessi Commenta

Tale e Quale Show 6 parte il 16 settembre, in prima serata su Rai Uno. Tra i concorrenti ci sarà Sergio Assisi, scopriamo qualcosa in più su di lui.

Tra i concorrenti di Tale e quale show 6, in onda da venerdì 16 settembre in prima serata su Rai1 con la conduzione di Carlo Conti , che vedrà in giuria Loretta Goggi, Enrico Montesano e Claudio Amendola, c’è Sergio Assisi. Nel 1998 l’esordio al cinema come protagonista del film Ferdinando e Carolina di Lina Wertmuller che lo sceglie tra 3.000 provinati per il ruolo di re Ferdinando IV di Borbone, per il quale viene candidato al Globo d’Orocome migliore attore. Nel 2000 gira, sempre da protagonista, il film commedia L’uomo della fortuna, ispirato al gioco del lotto in una Napoli sospesa tra dolcezza e disperazione. Nel 2004 è coprotagonista del film Guardiani delle nuvole che vince il Cairo International Film Festival. Nel 2006 con il film Amore e libertà – Masaniello, sulle gesta del capopopolo napoletano Masaniello, vince il premio come migliore attore protagonista al Festival del Cinema di Salerno.

Anche per il piccolo schermo dà vita a diversi personaggi, passando con disinvoltura dai ruoli in costume a quelli contemporanei, dai ruoli drammatici (come in Graffio di tigre, miniserie ambientata durante la guerra di liberazione) a quelli brillanti (su tutti, il viveur Umberto nelle prime due stagioni della fortunata serie Capri dove ha conosciuto Gabriella Pession, ex fidanzata), e rivestendo sia ruoli negativi (come l’arrivista cancelliere Federico Funelli nella miniserie Assunta Spina, ispirata all’omonimo dramma teatrale di Salvatore Di Giacomo) che positivi (comeAntonio, il protagonista di Mannaggia alla miseria di Lina Wertmuller, ispirato all’esperienza dell’economista premio Nobel Muhammad Yunus, ideatore della banca dei poveri).

Nel 2010 prende parte alla fiction Le ragazze dello swing, ispirata alla storia del Trio Lescano.

Gira, da protagonista, la serie mistery Zodiaco – Il libro perduto, e Il commissario Nardone nell’omonima serie ispirata alla storia vera del commissario di polizia che nell’Italia post-bellica divenne un punto di riferimento nella lotta alla criminalità.

Nel 2012 è nel cast dell’ottava edizione di Ballando con le stelle. È coprotagonista della commedia romantica C’è sempre un perché, prima coproduzione cinematografica italo-cinese. Nel 2013 è sul set della commedia romantica Una coppia modello. Nel 2014 ritorna al cinema con Fratelli unici, accanto a Raoul Bova e Luca Argentero. Debutta alla regia cinematografica con A Napoli non piove mai, di cui è anche sceneggiatore e attore.

Il 2015 segna il ritorno al teatro con la commedia Oggi sto da Dio, da lui scritta e prodotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>