Star Academy: Ornella Vanoni non è stata pagata

di Sebastiano Cascone Commenta

 L’unica eroina dello sfortunatissimo Star Academy (addirittura il sito Rai è stato oscurato per cancellare ogni prova e spiacevole ricordo dell’avventura), Ornella Vanoni vuota il sacco dichiarando di non aver percepito alcun compenso per la sua partecipazione come giudice (Fonte Secolo XIX):

Lasciamo stare. Non mi hanno neanche pagata perché il regolamento Rai non prevede compenso se un programma è un flop.

Una questione approfondita con Paolo Giordano de Il Giornale:

Tra di noi non c’era gioco di squadra e per di più la Rai non paga, specialmente i tutor. Anzi, dicono che Star Academy costi di più di quanto costasse X Factor. Rimanendo lì, ho rischiato di farmi venire la meningite. Tra i tutor, a me piaceva Ron, ma gli altri, tesori cari: se critico Mietta sulla tonalità di un cantante e lei mi contesta, capite…

A Tgcom, invece, la cantautrice ha cercato di spiegare i motivi di un insuccesso così clamoroso:

L’audio in studio era talmente pessimo che mi è quasi venuta la meningite. Fra noi giudici, poi, mancava il gioco, mentre a X Factor, su Sky, sono stati geniali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>