Susan Boyle si veste da Babbo Natale per promozione, ma intanto viene definita ritardata

di Monia Gelfo Commenta

 Susan Boyle,ex concorrente Britain’s Got Talent, ha stabilito un record con l’uscita del suo album I dreamed a dream.

Del suo album, infatti, composto soprattutto da cover (come Wild Horses dei Rolling Stones e You’ll see di Madonna), ha venduto oltre 410.000 copie nell’arco di una settimana. La cantante, per promuovere il suo album, si è anche vestita da Babbo Natale.

Tale record non è riuscito ad evitare le offese sul suo conto fatte da Paul Henry, famoso presentatore della tv neozelandese, che credendo di essere divertente, ha definito Susan Boyle ritardata.

Numerose sono state le proteste dei telespettatori contrarie a questo atteggiamento. Si è anche ritenuto giusto che Paul Henry chiedesse le dimissioni, ma il presentatore non ha alcuna intenzione di farlo, nè di scusarsi con i telespettatori o con Susan Boyle, perché non ritiene di avere offeso la cantante.

Certa gente ha proprio una bella faccia tosta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>