The Voice, J-Ax: “Rifiutare di riconoscere i matrimoni gay è illegale”

di Redazione Commenta

J-Ax è scatenato in questo periodo: forte della popolarità acquisita anche presso il grande pubblico come coach a The Voice, il rapper milanese tornerà su Rai 2 con un programma tutto suo, I sordi verdi.

E intanto, ospite della pedalata di RadioBici, ha colto l’occasione per dire la sua sui matrimoni gay. 

 

È una roba orrenda, è illegale, va contro le libertà fondamentali dell’uomo che una religione o uno stato si rifiutino di riconoscere un’unione fra due persone anche dello stesso sesso. Tutti i politici che fanno propaganda su questo argomento, e te lo dico da etero, sono delle grandissime merde. Gente che non vuole ammettere a se stessa la propria sessualità. La penso come Freud sull’argomento: Giovanardi gay? Assolutamente..

Ha detto il rapper scagliandosi contro i politici. Non manca come sempre la sua posizione a favore della legalizzazione delle droghe leggere.

Abbiamo avuto questo successo, credo sia dovuto forse al fatto che la gente vuole legalizzarla sul serio. Tema più popolare? Soprattutto dopo che certi Stati americani come il Colorado e California hanno reso legale l’uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>