The Voice: le prossime audizioni saranno più lunghe e al “buio”

di Redazione Commenta

Spread the love

Il presentatore del reality show rivelazione dell’anno (The Voice), Carson Daly ha dichiarato che nella prossima edizione del programma ci saranno alcune importanti novità a paritre dai casting. Il successo di The Voice, oltre alla presenza di vocal coach come Christina Aguilera, è dovuto anche alla novità dei giudici “di spalle” o al buio.

The Hollywood Reporter, Daly ha affermato che a partire dal 2012 le audizioni saranno più lunghe e sempre di più “al buio“.


Nella prima edizione il pubblico ha potuto assistere solamente a due episodi nei quali vedevano i giudici scegliere i concorrenti solo per la loro voce e senza essere influenzati dal loro modo di vestire o dai loro gesti. Prossimamente, invece, potrebbero esserci quattro settimane dedicate ai provini così che il pubblico capisca meglio come funziona l’intero progetto.

Inoltre ci saranno anche altre migliorie rispetto alla prima edizione di The Voice, che nonostante tutto, ha avuto un successo inaspettato e su scala mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>