The Voice UK: ecco perché Jesse J non è diventata un giudice di The X Factor

di Redazione Commenta

Jesse J (nella foto) ha rivelato il motivo per cui non avrebbe mai potuto diventare un giudice in uno delle versioni del reality di The X Factor. La cantante ha dichiarato che non avrebbe mai voluto fare come quei giudici che si divertono a prendere in giro i possibili concorrenti solo perché si sente superiore a loro. Per questo motivo il suo lavoro da coach in The Voice UK porta veramente onore alla categoria dei veri cantanti, quelli che devono essere giudicati solamente per la voce.

A The Sun ha continuato dicendo:

Non penso che l’industria della musica possa girare attorno ad un gruppo di persone che giudicano dei fenomeni da baraccone: non credo che sia giusto nei loro confronti. Penso di essere adatta per The Voice UK e l’idea di essere un coach mi piace molto.

Jesse J ha lanciato la sua frecciatina perché ha già avuto un’esperienza come tutor in The X Factor UK, per aiutare Tulisa Contostavlos a scegliere i suoi quattro finalisti. La sua impressione è stata quella di un metodo troppo esagerato e poco veritiero per giudicarli, che non ha niente a che fare con il lavoro che dovrebbe esserci dietro ai veri professionisti come i discografici.

Photo Credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>