Uomini e Donne, Alessio Lo Passo: “Non ero pronto a fare il tronista”

di Sara Bianchessi Commenta

 Alessio Lo Passo parla del suo percorso a Uomini e Donne rivelando di non essersi trovato a proprio agio nel ruolo di tronista, ma di aver preferito quello di corteggiatore. Il commesso di La Spezia spiega di non aver lasciato il programma prima per motivi contrattuali, ammette di aver sbagliato a contattareFrancesca Pierini e svela che se Giulia Montanarini fosse tornata non l’avrebbe tenuta.Alessio, in un’intervista al settimanale Gossip, racconta quali sono state le difficoltà che ha affrontato nel ruolo di tronista:

Per me è stato più facile corteggiare lo scorso anno. Il ruolo di tronista è troppo impegnativo. C’è più stress, più tensione. Troppi occhi puntati, vieni accusato per un niente, purtroppo avendo io un temperamento mite, mi rendo conto di aver dato un’impressione sbagliata di me.

Lo Passo rivela di non aver lasciato il programma per motivi contrattuali:

Io ero intenzionato a farlo, ma non potevo per motivi contrattuali. Dovevo concludere il mio trono, indipendentemente se fossi uscito con la donna della mia vita o meno.

L’ex tronista ammette di aver sbagliato a contattare Francesca fuori dalla trasmissione:

Ammetto di aver sbagliato nell’averla contattata telefonicamente, ma questa cosa è avvenuta solo tre o quattro volte.

Alessio afferma di non essere stato pronto per fare il tronista:

Io credo di non aver sbagliato nulla. Sono sempre stato spontaneo, non sono stato finto e artefatto, e mi sa che la gente questa cosa non l’ha mica capita. Comunque adesso posso dire con certezza che non ero pronto per il trono. Ero molto contento di questa esperienza, ma mi sono reso conto che non poteva fare al caso mio.

Lo Passo spiega che se la sua ex, Giulia Montanarini, fosse tornata a corteggiarlo non le avrebbe permesso di rimanere:

Non le avrei permesso di restare a corteggiarmi. Non avrebbe avuto senso, perchè Giulia a me non ha lasciato nulla.

Speriamo solo che prossimamente Alessio non si senta maggiormente pronto, un Lo Passo bis sarebbe davvero difficile da reggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>